giovedì, Gennaio 27, 2022

Leonardo Strano

Primo Classificato al Premio "Alberto Farassino, scrivere di Cinema", secondo al premio "Adelio Ferrero Cinema e Critica" Leonardo Strano scrive per indie-eye approfondimenti di Cinema e semiotica. Ha collaborato anche con Ondacinema, Point Blank, Taxidrivers, Filmidee, Il Cittadino di Monza e Brianza
Advertismentspot_img

Dilili a Parigi di Michel Ocelot: la recensione in anteprima

La storia della piccola Dilili, bambina canaca educata da una insegnante francese, che indaga sul rapimento di alcune bambine nella Francia primi novecento, non è solo la messa in scena dell’esplorazione di un reale storico riscrivibile, ma anche un viaggio di formazione nel mondo della bellezza. Ogni stratificazione tematica è così riassunta e sublimata da un senso urgente che è accolto e liberato dalle immagini, come in un fiore a fuoco d’artificio. Dopo l'anteprima romana, il film del grande Michel Ocelot arriva oggi al Lucca Film Festival e in sala il 24 aprile grazie a Movies Inspired. La recensione in anteprima

Hellboy di Neil Marshall: frastornante, confusionario, già visto.

Hellboy di Neil Marshall è un film che stordisce, ma in senso totalmente negativo

Il venerabile W. di Barbet Schroeder: la recensione

Ashin Wirathu, Il monaco buddista islamofobo visto da Barbet Shroeder.

Ricordi? di Valerio Mieli: recensione

Un gioco di letteratura privata, questo è Ricordi? La recensione del film di Valerio Mieli

Sofia di Maryem Benm’Barek-Aloisi: la recensione

Il film dell’esordiente Maryem Benm’Barek-Aloisi è sconvolgente. La recensione

Il professore e il pazzo di P. B. Shemran: recensione

La storia vera del Professor James Murray con Mel Gibson e Sean Penn

Diabolik sono io di Giancarlo Soldi: la recensione

Diabolik sono io è un docu-film prodotto da Anthos Produzioni con Rai Cinema

Escape room di Adam Robitel: la recensione

Nel dichiarato solco di Saw arriva Escape Room , l'horror di Adam Robitel. In sala dal 14 marzo. La recensione

Leonardo Strano

Primo Classificato al Premio "Alberto Farassino, scrivere di Cinema", secondo al premio "Adelio Ferrero Cinema e Critica" Leonardo Strano scrive per indie-eye approfondimenti di Cinema e semiotica. Ha collaborato anche con Ondacinema, Point Blank, Taxidrivers, Filmidee, Il Cittadino di Monza e Brianza
spot_img