venerdì, Giugno 25, 2021

Michele Nardini

Michele Nardini è laureato in Cinema, Teatro e produzione multimediale all’Università di Pisa e ha alle spalle un Master in Comunicazione pubblica e politica. Giornalista pubblicista, sta maturando esperienze in uffici stampa e in redazioni di quotidiani, ma la sua grande passione rimane il cinema
Advertismentspot_img

La ballata di Narayama di Shohei Imamura: la recensione del DVD Rarovideo – CG

Il film di Shohei Imamura, vincitore della palma d’oro a Cannes nel 1983, riproposto in una nuova edizione DVD edita da RaroVideo e distribuita da CG Home Video e Mustang Entertainment a partire dal giugno scorso

Le due vie del destino – The Railway man, di Jonathan Teplitzky: la recensione

Nelle sale italiane il film di Jonathan Teplitzky ispirato al romanzo autobiografico The Railway man. Gli orrori della guerra impossibili da cancellare, la nostra recensione de "le vie del destino"

Todo modo di Elio Petri: Venezia classici a Venezia 71

C’è anche il film di Petri tra i classici restaurati e selezionati nella categoria “Venezia classici”. Tratto da un romanzo di Sciascia, è uno dei film simbolo del cinema grottesco e tragicomico del regista romano

Le origini del male di John Pogue: la recensione

Il conflitto tra scienza e paranormale in un film che mischia found footage e elementi tradizionali del genere, proseguendo sulla scia dell’horror d’atmosfera. Pogue torna alla regia dopo l’esperienza di Quarantena 2

Lei disse sì di Maria Pecchioli: la recensione

La storia d’amore tra Lorenza e Ingrid, tra diritti negati e riflessioni sull’idea di cinema social. Il documentario di Maria Pecchioli presentato in anteprima al Biografilm di Bologna

Walesa – l’uomo della speranza di Andrzej Wajda: la recensione

Il film del regista polacco ripercorre l’ascesa politica del leader di Solidarnosc, il sindacato autonomo dei lavoratori che si oppose al regime. Tra impegno e rigore formale, il cinema di Wajda indaga la storia e le sue figure più carismatiche

Resistenza naturale di Jonathan Nossiter: la recensione

Dopo il successo di critica e di pubblico di Mondovino, Nossiter torna ad occuparsi di vino, incontrando i viticoltori italiani che ancora producono nel totale rispetto della natura e li mette in relazione con il lavoro di recupero di Gianluca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, perchè tra il restauro di un’opera cinematografica e la realizzazione di un vino non c’è poi così tanta differenza.

The Special Need di Carlo Zoratti: la recensione

Il coraggio di Enea, ragazzo affetto da autismo che ha voglia di innamorarsi. A metà tra documentario e avventura on the road, il film d’esordio di Carlo Zoratti alla ricerca della normalità

Michele Nardini

Michele Nardini è laureato in Cinema, Teatro e produzione multimediale all’Università di Pisa e ha alle spalle un Master in Comunicazione pubblica e politica. Giornalista pubblicista, sta maturando esperienze in uffici stampa e in redazioni di quotidiani, ma la sua grande passione rimane il cinema
spot_img