domenica, Settembre 19, 2021

Veronica Canalini

Critica Cinematografica iscritta al SNCCI. Si anche classificata al secondo posto al concorso di critica cinematografica “Genere femminile: quando le donne criticano il cinema” indetto da Artemedia, oltre a scrivere di Cinema per Indie-eye, si è occupata di critica letteraria per il Corriere del Conero.
Advertismentspot_img

Honey Boy di Alma Har’el, Festa del Cinema di Roma: recensione

Il quasi diario di Shia LaBeouf alla Festa del Cinema

Judy di Rupert Goold, Festa del Cinema di Roma: recensione

Una grande Reneè Zellweger per un film tiepido.

La Belle Époque di Nicolas Bedos – Festa del Cinema di Roma: recensione

La Belle Époque di Nicolas Bedos, la recensione

Il ladro di giorni di Guido Lombardi, Festa del Cinema di Roma: recensione

Il brutto film di Guido Lombardi alla Festa del Cinema di Roma

Scary stories to tell in the dark di André Øvredal, Festa del Cinema di Roma: recensione

Scary stories to tell in the dark è l'adattamento di André Øvredal dai racconti horror di Alvin Schwartz. Una casa infestata e le pagine di un diario bianco diventeranno a poco a poco la cornice per nuove e terrificanti storie di morte

Veronica Canalini

Critica Cinematografica iscritta al SNCCI. Si anche classificata al secondo posto al concorso di critica cinematografica “Genere femminile: quando le donne criticano il cinema” indetto da Artemedia, oltre a scrivere di Cinema per Indie-eye, si è occupata di critica letteraria per il Corriere del Conero.
spot_img