Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

L'apparizione è il nuovo film di Xavier Giannoli, in sala dall'11 ottobre grazie a Cinema SRL a tre anni di distanza dal bellissimo Marguerite. Interpretato da Vincent Lindon e da una splendida Galatea Bellugi affronta il tema delle indagini che si muovono intorno alle apparizioni della Vergine Maria. Indie-eye propone una clip in anteprima esclusiva 

Di

La fede non ha bisogno di prove o non è più fede“. Xavier Giannoli affronta la tensione tra visibile e invisibile nel suo nuovo film interpretato da Vincent Lindon e Galatea Bellugi.

L’apparizione” si muove in un territorio difficile e affascinante come quello delle manifestazioni mariane. Jacques (Lindon), giornalista di grande fama, accoglie la proposta del Vaticano di affiancare una commissione d’inchiesta, incaricata di esaminare alcuni fenomeni che coinvolgono la giovane veggente (Bellugi) di una piccola cittadina nel sudest della Francia. 

Tra dubbio esistenziale e uno stato d’animo legato alla ricerca del mistero, il regista francese ha preparato il suo film con il rigore che gli è proprio, documentandosi sulla prassi delle indagini canoniche in una forma che è sconosciuta per la maggior parte delle persone. 
Questo gli ha permesso di mantenere una vicinanza umana ai due personaggi principali del film mantenendo il ritmo e la forza del racconto d’inchiesta, senza cedere alle interpretazioni dogmatiche, a quelle mediatiche né al cinismo. 

Dopo il bellissimo Marguerite, film fatto di riflessi e “apparizioni”, Xavier Giannoli torna con un lavoro stimolante e provocatorio.

L’apparizione di Xavier Giannoli, al cinema dall’11 ottobre

Cinema Srl distribuirà il film nelle sale italiane a partire dal prossimo 11 ottobre.

Indie-eye propone una clip in anteprima esclusiva


 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. È un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Si è occupato di formazione. Ha pubblicato volumi su cinema e new media. Produce audiovisivi