sabato, Luglio 2, 2022

The Monkey – Le grandi avventure di Goku. La serie di Osamu Tezuka in Blu Ray

Il manga di Osamu Tezuka scritto negli anni cinquanta e ispirato al classico della letteratura cinese "Il viaggio in Cina", nella sua versione televisiva prodotta dalla Mushi Production nel 1967. Tutti e 39 gli episodi in un cofanetto di sei dischi Blu Ray in edizione limitata da Anime Factory. In uscita dal 20 Gennaio 2022

Nella sterminata produzione di Osamu Tezuka, Boku no Son Goku (letteralmente, Mio figlio Goku) è uno dei lavori che dialoga in modo attivo con la tradizione. Ispirato al classico della letteratura cinese “Il viaggio in occidente” pubblicato anonimo alla fine del 1500 ed attribuito a Wú Chéng’ēn, racconta le avventure della scimmia Goku, in viaggio verso l’India per recuperare alcuni testi sacri insieme ad un monaco buddista, una fatina rossa (Tatsuko), il kappa Sagojoe, avido cercatore di tesori e ad un maiale mutaforma. Tezuka pubblicherà le storie di Goku tra il 1955 e il 1959, dando inizio ad una serie di elaborazioni popolari tra cui il noto Dragon Ball di Akira Toriyama.

Un primo adattamento cinematografico di Boku no Son Goku sarà prodotto dalla Toei Animation e diretto nel 1960 da Taiji Yabushita e Daisaku Shirakawa con il titolo di Saiyuki, su soggetto dello stesso Osamu Tezuka. Il film sarà distribuito anche in Italia come “le 13 Fatiche di ercolino” e riceverà un successo notevole, tanto da essere tra i primi anime ad avvalersi di una distribuzione statunitense.

Il lungometraggio convinse Tezuka ad affrontare l’animazione in modo sistematico. Fondò quindi la Mushi Production, inaugurando una lunga avventura con la televisione. Goku no Daiboken, noto in Italia come Le grandi avventure di Goku, fu messo in onda poco dopo la fine di Astroboy, nel gennaio del 1967. Se per Astroboy Tezuka scriverà e dirigerà numerosi episodi, il suo coinvolgimento diretto con Goku è davvero minimo.

La visione d’insieme va allora attribuita a Gisaburo Sugii, già alla regia di alcuni episodi della serie Astroboy. Produrrà Goku con la casa di produzione Art Fresh e in qualche modo distinguerà nettamente l’andamento delle storie dal manga originale di Tezuka. Sugii fa deragliare la storia e costruisce uno show delirante e quasi dadaista, ricco di gag furibonde e uno spirito selvaggio. I personaggi sono quelli della storia originale, ma le loro caratteristiche vengono estremizzate esacerbando l’effetto comico e surreale.

Gli episodi della serie saranno 39, con l’ultimo trasmesso nel settembre del 1967 dopo circa 9 mesi di programmazione. A tutti gli effetti è uno dei capolavori della Mushi production insieme ad Astroboy e Kimba.

In Italia sarà distribuito negli anni ottanta con il titolo de “Le grandi avventure di Goku” attraverso il network delle reti locali e con una sigla introduttiva cantata dai Coccodrilli.

Anime Factory, la label con distribuzione Koch Media, dedicata al cinema e alla televisione d’animazione di qualità, pubblica per la prima volta in Italia un cofanetto Blu Ray con tutti e 39 gli episodi della serie. Sei dischi in edizione limited con un booklet indipendente da collezione e una serie di contenuti extra e nuove caratteristiche rispetto alla messa in onda originale, per esempio, il doppiaggio storico rimasterizzato e integrale, e una nuova traduzione fedele all’originale per quanto riguarda i sottotitoli italiani.

Di Seguito la descrizione completa degli extra

  • Promo televisivi originali (sottotitolati)
  • Doppiaggio storico rimasterizzato e completamente integrale
  • Nuova traduzione fedele all’originale per i sottotitoli
  • Sigle senza crediti
Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img