giovedì, Settembre 24, 2020

Inland empire: edizioni dvd a confronto

inland_ryko.jpgChe non sembri un’ossessione; in parte lo è ma apre anche una voragine che in modo spesso spietato ci ricorda come sia diverso il funzionamento della distribuzione cinematografica in qualsiasi altro paese che non sia l’Italia e che questo stesso funzionamento, a casa nostra ha un effetto risonanza, in negativo si intende, anche sulle release in formato DVD dei film comunque “visibili”. Che non sembri un’ossessione allora, avevamo già parlato delle possibili differenze relative alle uscite europee del DVD di INLAND EMPIRE rispetto a quello USA curato da David Lynch stesso per la Rhino; adesso le informazioni sono più precise. La BIM, dopo lo scivolone della versione noleggio, dove il film veniva presentato con la sola traccia audio italiana, propone per circa 20 euro un’edizione con audio Dolby digital 5.1 in Italiano e audio 2.0 per la versione inglese; gli extra sono costituiti dal trailer e da Gianni Canova che ci racconta Inland Empire. La versione Inglese è a cura della Optimum Home Entertainment è un doppio DVD, contiene molti più extra della versione Italiana, ovvero:

Un’intervista a David Lynch del Guardian fatta al NFT
Una breve intervista a David Lynch realizzata a Londra
Una conversazione tra David Lynch e Mike Figgis
Una “lezione” con David Lynch
Un’altra intervista realizzata alla fondazione Cartier

Nella versione della Optimum venduta su play.com per 17.49 euro inclusive di spese di spedizione, regalano anche un Poster; tecnicamente il DVD è un Regione 2, quindi riproducibile senza troppi problemi anche sui nostri lettori, ha i sottotitoli in lingua Inglese e Audio Inglese Dolby digital 5.1

La versione americana Regione 1, curata dalla Rhino insieme a David Lynch è un set di 2 DVD con i seguenti extra:

90 minuti di scene tagliate.
il cortometraggio “ballerina”
Lynch 2, ovvero il dietro le quinte di INLAND EMPIRE che dovrebbe essere una nutrita anticipazione del David Lynch Documentary
Conversazioni con David Lynch e Laura Dern.
Una sezione chiamata More Things That Happened, ovvero aggiunte e personaggi addizionali
tre trailers
Una photo gallery di 73 foto
e infine David Lynch che cucina la Quinoa (!!).

Per non impazzire con calcoli e spese di spedizione anche in questo caso viene in soccorso Play.com ma nella versione americana playusa; da questa parte è possibile acquistare la versione R1 americana per 24.99 euro incluse spese di spedizione; il DVD è uscito il 14 agosto, sta arrivando anche dalle parti di Indie-eye, ne parleremo presto.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. È un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Si è occupato di formazione. Ha pubblicato volumi su cinema e new media. Produce audiovisivi

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Careless Crime di Shahram Mokri: recensione

Dopo due film tanto simili sembrava che Mokri avesse trovato il proprio personalissimo sistema di fare cinema e che fosse intenzionato a portarlo ancora avanti. Careless Crime però è diverso, ma allontanandosene ricorre alla riflessione sul tempo e lo spazio per trasformarsi in una dichiarazione d’intenti. La recensione di Careless Crime

Ca’ Foscari Short Film Festival 2020: Un festival diffuso

Dario Argento, Pino Donaggio, Lorenzo Mattotti gli ospiti speciali del Ca' Foscari Short. Festival "diffuso" tra location fisiche e web

The Flood Won’t Come di Marat Sargsyan: recensione

The Flood Won't Come, una decostruzione dell'aura sacrale che circonda l'odore della guerra. Visto alla SIC di Venezia 77, la recensione

Lucca Film Festival 2020: un festival diffuso

Lucca Film Festival e Europa Cinema, dal 25 settembre al 4 ottobre a Lucca e Viareggio. I concorsi e gli eventi speciali. Tutti i dettagli

Amedeo Nazzari, ritratto d’attore: la mostra a Roma dal 21 Settembre

Amedeo Nazzari, ritratto d'attore. La mostra fotografica dedicata al grande interprete, dal 21 settembre al 18 ottobre alla Casa Del Cinema di Roma

ECONTENT AWARD 2015