mercoledì, Gennaio 27, 2021

Scene da un matrimonio di Ingmar Bergman in Blu-Ray grazie a Criterion Collection

Le cronache dei tormenti amorosi che legano Marianne (Liv Ullman) e Johan (Erland Josephson), tracciate attraverso una serie di capitoli in successione, arrivano in edizione Blu-Ray di qualità pubblicata da Criterion Collection. Matrimonio, infedeltà, divorzio e complicità, questi i capitoli del film di Ingmar Bergman. Originariamente concepito come un lavoro di cinque ore diviso in una miniserie televisiva di sei parti, il film fu editato in una versione di tre ore per il cinema. Girato dal grande Sven Nykvist in 16mm e con la prossimità intima ai personaggi che il formato imponeva

L’edizione Criterion Collection contiene

  • Trasferimento digitale in alta definizione sia della versione televisiva integrale e della versione cinematografica di tre ore per il mercato statunitense, suono mono non compresso sul Blu-Ray
  • Intervista con il regista Ingmar Bergman del 1986
  • Intervista con gli attoi Liv Ulmann e Erland Josephson del 2003
  • Intervista con Bergman del 2003 condotta da Peter Cowie, che confronta le due versioni di “Scene da un matrimonio”
  • Saggio di Philip Lopate

 

Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Montelupo Fiorentino Film Festival 2020, fino al 14 Febbraio su Tele Iride

Mentre è già pronto il bando per l'edizione 2021, quella 2020 del Montelupo Film Festival è in onda fino a Febbraio sull'emittente mugellana Tele Iride. Una scelta interessante, legata all'evento unico del broadcasting. Ce ne parla il fondatore del festival Lorenzo Ciani

Moving On di Yoon Dan-Bi: recensione

Il piccolo Dongju e la sorella adolescente Okju vanno a vivere nella casa del vecchio nonno insieme al padre, dopo la separazione dalla moglie. Primo film per la regista coreana Yoon Dan-Bi, racconto di perdita e di formazione visto al Torino Film Festival 2020

Lucky di Natasha Kermani: recensione

Natasha Kermani dirige Lucky, thriller che circoscrive l'aggressione contro una donna all'interno della propria casa. Nessuno prende la cosa sul serio e la grave minaccia mette in crisi certezze e razionalità. Visto al Torino Film Festival 2020

ECONTENT AWARD 2015