mercoledì, Gennaio 20, 2021

32 Pallottole – n. 25 – una ragione per vivere e una per morire

Numero 25 delle 32 pallottole Bruschiniane dedicate a 32 film western originariamente presentati durante la nuova edizione della storia segreta del cinema italiano, all’interno di Venezia 64, quest’anno dedicata al Western all’Italiana. Antonio Bruschini parla deuna ragione per vivere e una per morire, film di Tonino Valerii, Dvd Medusa e colonna sonora di Riz Ortolani, ristampata in cd da Point records nel 1994 e presente nel catalogo GDM come articolo sold out.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=UvzK1r3g4VI[/youtube]

Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. È un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Si è occupato di formazione. Ha pubblicato volumi su cinema e new media. Produce audiovisivi

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Montelupo Fiorentino Film Festival 2020, fino al 14 Febbraio su Tele Iride

Mentre è già pronto il bando per l'edizione 2021, quella 2020 del Montelupo Film Festival è in onda fino a Febbraio sull'emittente mugellana Tele Iride. Una scelta interessante, legata all'evento unico del broadcasting. Ce ne parla il fondatore del festival Lorenzo Ciani

Moving On di Yoon Dan-Bi: recensione

Il piccolo Dongju e la sorella adolescente Okju vanno a vivere nella casa del vecchio nonno insieme al padre, dopo la separazione dalla moglie. Primo film per la regista coreana Yoon Dan-Bi, racconto di perdita e di formazione visto al Torino Film Festival 2020

Lucky di Natasha Kermani: recensione

Natasha Kermani dirige Lucky, thriller che circoscrive l'aggressione contro una donna all'interno della propria casa. Nessuno prende la cosa sul serio e la grave minaccia mette in crisi certezze e razionalità. Visto al Torino Film Festival 2020

ECONTENT AWARD 2015