Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

Ash is the purest white è il nuovo film di Jia Zhangke, in concorso a Cannes 2018 

Di

2001, nella città industriale di Datong durante la fase di impoverimento e decadenza, una giovane ballerina chiamata Qiao si innamora di Bin, un gangster local. Durante un combattimento tra bande rivali, Qiao spara un colpo di pistola per proteggere Bin. Verrà arrestata e condannata a cinque anni di prigione. Dopo il rilascio, cercherà nuovamente Bin nel tentativo di ricominciare.
“Ash is the purest white” è il nuovo lungometraggio del grande Jia Zhangke, in concorso a Cannes 2018. Il film è interpretato da Zhao Tao.

Oltre alla Xstream Pictures, il film è una co-produzione con Shanghai Film Group, Huanxi Media Group Limited, MK Productions, Beijing Runkin Investment, Wishart Media, Enchant Pictures.

Zhao Tao (“Mountains May Depart”) e Liao Fan (“Black Coal, Thin Ice”) sono gli interpreti, mentre le vendite internazionali sono gestite dalla francese Mk2.