Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

Secondo contributo video di Dieter Kosslick, direttore del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Il direttore si sofferma sulle novità della sezione "Berlinale Special" di Berlino 68, con un'attenzione specifica al nuovo film di Fernando Solanas dedicato agli agenti tossici diffusi dalle multinazionali agroalimentari. Kosslick non risparmia una nota al ministro dell'agricoltura tedesca, Christian Schmidt. Il video è sottotitolato in italiano in esclusiva per i lettori di Indie-eye 

Di

Dieter Kosslick, direttore della Berlinale, racconta alcune novità del programma Berlinale Special, direttamente connesso al concorso internazionale.

Oltre ai nuovi focus programmati nella relativamente nuova e suggestiva location dello Zoo Palast e alle proiezioni di “Berlinale Series” sezione dedicata ai serials, con 7 serie di cui 4 in anteprima mondiale, Kosslick si sofferma sul film dedicato alla vita di Astrid Lindgren, l’autrice di Pippi Calzelunghe e sul nuovo documentario di Fernando Solanas, già Orso d’oro alla carriera nel 2004, che con il suo film intitolato “Viaje a los Pueblos Fumigados” indaga i guasti della lavorazione della soia in Argentina, tra erbicidi nocivi e una catena agroalimentare con conseguenze disastrose anche per noi.

Kosslick ricorda inoltre al ministro dell’agricoltura Christian Schmidt di guardare il film di Solanas considerato che l’utiizzo di alcuni pesticidi è ancora consentito in Germania per i prossimi cinque anni.

Il video è sottotitolato in Italiano in esclusiva per i lettori di Indie-eye Cinema

Guarda anche il video: Dieter Kosslick racconta il concorso della Berlinale 68: i registi tedeschi