Indie-eye – Cinema – Testata giornalistica di Cinema

Lucca FIlm Festival 2019, prima giornata del Concorso Cortometraggi, tutti i film in programma 

Di

La sezione competitiva cortometraggi del Lucca Film Festival 2019, curata da Rachele Pollastrini, prevede oggi 15 aprile, per la prima delle tre giornata del concorso,  5 film in programma dalle 15 alle 16:45 al Cinema Centrale di Lucca

Questi i titoli in programma Oggi

Les Enfants Du Rivage (Belgio 2018 – 19 min e 42 “)

Un pomeriggio, in un campo abbandonato, Hugo gioca a 8 anni alla guerra. Improvvisamente un intruso invade il suo territorio: Aiché, 8 anni. Lui è un grande solitario e lei è testarda, lei lo affascina. Ma i loro giochi nascenti vengono bruscamente interrotti quando assistono all’espulsione della madre di Aiché. Aiché fugge, seguito da Hugo. Dovranno fare i conti con questa realtà che li supera e trovare soluzioni alla loro altezza di bambini.

Elo di Helen Takkin (Estonia, 2017 – 15 min)

Elo è una bambina testarda di un asilo il cui unico scopo è quello di sfuggire alla repressione della sua cattiva insegnante. Un giorno appare una nuova insegnante, Helena, e la vita di Elo cambia completamente.

California di Nuno Baltazar (Portogallo, 2018, 13:45 min)

Nell’estuario del fiume Tejo, una bambina cinese e sua madre sopravvivono catturando vongole, un’attività illegale nella zona. La madre parla solo mandarino e fa affidamento sulla sua giovane figlia per farsi tradurre tutto. La loro vita in Portogallo, un tempo presentata come “La West Coast d’Europa” nelle campagne pubblicitarie turistiche, non è affatto vicina al “sogno americano”.

A Cold Summer di Ji Qiaowei (Francia, 2018 – 17:26)

Una normale giornata estiva nel sud della Cina, le occupazioni quotidiane ordinarie di una madre e suo figlio, separati da un muro.

I Can Stand di Malika Musaeva (Germania, 2018, 17:49)

Quando suo figlio Lukas scompare dopo una discussione, Isa va a cercarlo. Lukas trova sostegno nell’Islam radicale e rifiuta il modo di vivere libero di sua madre – e Isa stessa. Per riportarlo indietro, Isa deve ricorrere a mezzi drastici.