Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

È stato pubblicato nel sito www.valsusafilmfest.it il bando di concorso cinematografico della XXIV edizione del Valsusa Filmfest, festival poliartistico sui temi della memoria storica, della montagna e dell'ambiente che da 24 anni anima un territorio aperto all'incontro e al confronto culturale attraverso concorsi cinematografici e numerosi eventi tra letteratura, cinema, musica, teatro, arte e impegno civile. 

Di

Filmakers italiani e stranieri sono invitati a partecipare e a inviare le loro iscrizioni al Valsusa Film Fest entro il 5 marzo 2020.

L’iscrizione si effettua totalmente online attraverso il bando ufficiale pubblicato nel sito http://concorsi.valsusafilmfest.it grazie al form in cui è possibile inserire tutte le informazioni richieste e caricare il file digitale della propria opera.

Le 5 sezioni di concorso sono:
Cortometraggi, Workshop Laboratorio Valsusa, Fare Memoria, Videoclip e Le Alpi.

La sezione “Cortometraggi” è a tema libero e riservata a film e video di finzione della durata massima di 15 minuti, senza preclusione di stili, generi e tecniche di realizzazione.
La sezione “Workshop Laboratorio Valsusa” è a tema libero, è aperta a tutti, ma è rivolta in particolare a cortometraggi amatoriali e/o sperimentali prodotti con piccoli budget. La sezione è aperta anche agli istituti scolastici di ogni ordine e grado.
La sezione “Fare Memoria”, proposta in collaborazione con l’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – è riservata a opere che intendono “fare memoria” di una testimonianza del passato, ispirata al tema o ai valori della Resistenza, o di un avvenimento di attualità che quei valori interpreta.
La sezione “Videoclip” è riservata a videoclip musicali a tema libero della durata massima di 6 minuti, senza preclusione di stili o generi musicali, ma il cui brano non sia una cover di altri artisti.
La sezione “Le Alpi” è riservata a filmati sul tema della montagna: dall’alpinismo e altri sport verticali all’esplorazione, dalla tutela dell’ambiente e delle specie animali alla cultura, alla vita e alle abitudini di piccole e grandi comunità.

La qualità delle opere partecipanti al concorso è aumentata molto nel corso degli ultimi anni e da due edizioni si è deciso di aggiungere la sezione “Workshop Laboratorio Valsusa” per dare spazio ad autori che non potrebbero competere con produzioni professionali.

Il XXIV Valsusa Filmfest si svolgerà dal 15 al 26 aprile 2020 in diversi paesi della Valle di Susa e proporrà uno o più temi specifici di riflessione, sulla base dei quali verranno organizzati la maggior parte degli appuntamenti. Da sette anni è attiva una collaborazione con il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà di Torino che ospita la proiezione del filmato vincitore del concorso “Fare Memoria” tra gli eventi organizzati per celebrare l’anniversario della Liberazione.