Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

Drift dell'australiano Morgan O’Neill esce oggi 8 agosto nelle sale, è la storia del surf australiano nel periodo del suo primo sviluppo tra il 60 e il 70 

Di

Esce oggi  in sala Drift, il film dell’australiano Morgan O’Neill ambientato lungo la costa occidentale dell’Australia dove due fratelli, Andy e Jimmy condividono la passione per il surf con prospettive diverse, il primo con una visione più romantica, il secondo pensando ad un’espansione del proprio business. Ambientato nell’Austraria rurale tra il 60 e il 70 Drift parla di una rivoluzione che di li a poco travolgerà la storia di questi due ragazzi; il film mette insieme la cultura giovanile di quegli anni e la cultura tutta Australiana del surf.

Ispirato alla storia vera di due fratelli e alla nascita dell’industria del surf il film è interpratato da Myles Pollard (Andy) Xavier Samuel (Jimmy) e da Robyn Malcolm che interpreta Kat, la madre dei due. Il trio lancerà la moda delle mute da surf, delle tavole disegnate su misura costruendo a poco a poco un business che si farà sentire su tutta la scena locale creando forti contrasti con lo spirito conservatore della città che li trascinerà in una faida dai colori accesi e violenti.

La sceneggiatura del film è dello stesso Morgan O’Neill, tratta da una sua storia originale scritta insieme a Tim Duffy (Let’s talk about sex). Girato nell’arco di sei settimane tra l’agosto e il settembre 2011, il film è ambientato in alcune località dalla forza naturale straordinaria da Cape Naturaliste a Cape Leeuwin passando per Margaret River, Augusta, Gracetown, Nannup. Il film esce oggi in tutte le sale italiane distribuito da Koch Media.

Morgan O’Neill
Drift
Australia - 2013

Con Myles Pollard, Xavier Samuel, Sam Worthington, Lesley-Ann Brandt e Robyn Malcolm
Durata 113 min