Indie-eye – Cinema – Testata giornalistica di Cinema

La Dreamworks lavora dal 2009 al progetto di un biopic su Marthin Luther King, adesso si fanno i nomi di Oliver Stone alla regia e di Jamie Foxx come protagonista 

Di

Jamie Foxx è in trattativa per un progetto ancora senza titolo, prodotto dalla DreamWorks e dedicato a Martin Luther King Jr.
Si parla della possibile regia di Oliver Stone; il progetto è in realtà cominciato nel 2009 ovvero da quando lo studio di produzione ha acquisito tutti i diritti dei discorsi di King incluso quello famosissimo, “I have a dream”. Questa sarebbe la prima produzione a passare il vaglio della famiglia del noto leader per l’utilizzo delle proprietà intellettuali appena citate. La sceneggiatura è dell’attore e sceneggiatore Kario Salem che ci ha lavorato durante tre intensi anni di ricerche documentali e basandosi su un soggetto embrionale di Ronald Harwood (Quartet)
La produzione Dreamworks è affidata a Spielberg insieme a Suzanne De Passe, Madison Jones e Sam Nappi.

Questo è il secondo progetto in corso dedicato a King insieme al biopic diretto da Paul Greengrass e incentrato esclusivamente sull’assassinio di Luther King. Il film di Greengrass è prodotto da Scott Rudin e dalla Universal Pictures e si basa su uno script dello stesso regista incentrato su un periodo circoscritto della vita del leader.


 

Alberto Giannini

Alberto Giannini

Classe 1966, Perugino e con alle spalle una tesi sulla "fenomenologia" Pasoliniana, si dedica alla scrittura "sul" cinema con la stessa passione con cui monta e smonta i circuiti integrati che maneggia per vivere.