martedì, Settembre 29, 2020

Emmanuelle 2009

kristel.jpgDi nuovo Emmanuelle, in verità non si è mai smesso di produrla e di re-immaginarla, Alain Siritzky, che in tutte le notizie diffuse viralmente nella rete Italica, viene spacciato per il produttore del film storico, in verità si affaccia solamente con la seconda pellicola uscita nel 1975, sempre interpretata da Sylvia Kristel e nota nel nostro paese come Emmanuelle, l’antivergine. Il buon Alain compra i diritti di tutto il resto, produce il numero quattro, cinque e sei e intorno agli anni 90 lancia una serie televisiva diretta da Francis Leroi e interpretata dalla stessa Krystel, George Lazenby e Marcela Walerstein che si prende i panni di Emmanuelle giovane. Siritzky continua a produrre, coinvolge Krista Allen e si gioca la carta di un’ambientazione futuristica, costituita da 8 film inediti in Italia; il primo della serie è Emmanuelle, Queen of Galaxy del 1994. Ma non finisce quì, anno 2000 e Siritzky ha in cantiere Emmanuelle 2000, serie che vede Holly Sampson come protagonista. Alla luce di questa incessante produttività, Alain Siritzky vuol portare nuovamente sul grande schermo le gesta dell’eroina erotica entro la primavera del 2009. Il casting è cominciato, e secondo una notizia diffusa anche da ANSA, il produttore semistorico ha dichiarato che la nuova Emmanuelle sarà una sconosciuta di 18 anni che cercheremo in tutto il mondo

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Glocal Film Festival: call aperte

Come da tradizione, il lancio dei bandi delle sezioni competitive Panoramica Doc e Spazio Piemonte per la 20a edizione del Glocal Film Festival, che si terrà dall’11 al 15 marzo 2021 al Cinema Massimo-MNC, si sposa con una serata dal respiro internazionale: la tappa torinese del Manhattan Short Film Festival.

CinemAmbiente: l’anteprima di Rebuilding Paradise di Ron Howard

Spostato a causa dell’emergenza sanitaria dal tradizionale periodo tardo-primaverile a quello autunnale, il Festival, organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi, si svolgerà a Torino dal 1° al 4 ottobre

Careless Crime di Shahram Mokri: recensione

Dopo due film tanto simili sembrava che Mokri avesse trovato il proprio personalissimo sistema di fare cinema e che fosse intenzionato a portarlo ancora avanti. Careless Crime però è diverso, ma allontanandosene ricorre alla riflessione sul tempo e lo spazio per trasformarsi in una dichiarazione d’intenti. La recensione di Careless Crime

Ca’ Foscari Short Film Festival 2020: Un festival diffuso

Dario Argento, Pino Donaggio, Lorenzo Mattotti gli ospiti speciali del Ca' Foscari Short. Festival "diffuso" tra location fisiche e web

The Flood Won’t Come di Marat Sargsyan: recensione

The Flood Won't Come, una decostruzione dell'aura sacrale che circonda l'odore della guerra. Visto alla SIC di Venezia 77, la recensione

ECONTENT AWARD 2015