Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

Gennaio 10th, 2012
Frost, l’horror fantascentifico dall’Islanda

Di

Dopo la comedia “romantico-turistica” Our Own Oslo, il regista Islandese Reynir Lyngdal passa all’horror fantascientifico con Frost, film del filone found footage che racconta la storia di una ricercatrice che viaggiando verso un ghiacciaio con il marito filmaker, trova qualcosa di terribile. Sceneggiato da Jón Atli Jónason il film è prodotto da Kisi (Aastropia, The Reykjavik whale watching massacre) . Il film dovrebbe esser pronto per settembre, e considerate le condizioni difficili è stato schedulato un piano di lavorazione di non oltre tre settimane.

Alessandro Allori