Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

Il festival internazionale di animazione di Annecy si riorganizza on line con un'edizione che interpreta nel modo migliore le necessità del momento. Tutti i dettagli sulla configurazione di Annecy 2020 e sulle possibilità di accreditamento online  

Di

Il festival internazionale del Cinema d’animazione di Annecy si svolgerà regolarmente dal 15 al 30 giugno 2020, ma interamente online.
Una vera e propria rivoluzione che senza sostituire la forza e la complessità di una manifestazione dal vivo, interpreta le necessità del momento con una soluzione praticabile e sostenibile. Davvero lodevole il tentativo della direzione nel ricreare tutte le occasioni più importanti per appassionati, operatori del settore, buyers e studenti. Attraverso il sito ufficiale www.annecy.org sarà possibile accedere ad una piattaforma VOD dedicata per guardare tutti i film del programma, contenuti esclusivi e originali, masterclass e making of.

Due le macrosezioni del festival, quella dedicata al concorso con tutte le sue diramazioni e il MIFA, ovvero il mercato destinato al settore industry che consentirà di attivare un ricco scambio anche per professionisti, animatori e filmmakers in cerca di agevolazioni. Il Mifa, oltre alle produzioni correnti, consentirà di tracciare i lavori in corso, lo stato del sistema produttivo, il dialogo con addetti ai lavori.

Due le forme di accreditamento online. La prima consentirà al costo di 15 euro di accedere all’intera selezione ufficiale del 2020, ai work in progress, ai Making of e alle masterclass che non sono incluse nella sezione del mercato.

I professionisti dell’industria potranno accedere a tutti i benefit dedicati al mercato per 110 Euro, oltre all’accesso libero ad una vasta video library che sarà disponibile fino al 31 marzo 2021.

Le date del calendario prevedono l’apertura dell’accreditamento MIFA dal 6 di maggio prossimo e quella per gli accreditati generici da metà maggio. Il 18 maggio sarà annunciato il programma ufficiale che includerà anche opere in VR.
Il festival sarà online dal 15 al 30 giugno 2020.

Michele Faggi