martedì, Agosto 11, 2020

Le misure di sostegno al settore audiovisivo. La situazione Europea e i dati dell’Osservatorio

Il settore audiovisivo è tra quelli maggiormente colpiti dalla crisi COVID-19. Come risposta di contrasto e di sostegno, enti di settore e governi europei hanno introdotto e introdurranno alcune misure per supportare industrie e professionisti durante questo periodo. L’Osservatorio Europeo dell’audiovisivo è un monitor utile per conoscere le misure in corso adottate da 41 paesi diversi e aggrega anche alcune iniziative paneuropee.

L’osservatorio traccia le iniziative e quotidianamente le rende disponibili all’interno di un foglio Excel liberamente scaricabile. Il foglio contiene una ricerca interna per nazione, tipo di misura e altri campi utili. Da Strasburgo vengono raccolti una serie di dati, attraverso una capillare rete di informazioni disseminata in tutta Europa. Si raccolgono quindi informazioni “grezze” in tempo reale sulle misure adottate nel settore audiovisivo. I dati vengono poi trasformati in uno strumento database consultabile e ordinabile.

Dal sostegno pubblico ai decreti di regolamentazione, fino agli accordi di settore, vengono raccolte informazioni e indicate le fonti dirette attraverso l’inserimento di link utili.

Susanne Nikoltchey, direttrice esecutiva del progetto ha dichiarato: “Speriamo che il nostro monitoraggio in tempo reale possa rappresentare un supporto utile per aiutare l’industria audiovisiva europea, in particolare le PMI e i lavoratori autonomi. La ragion d’essere dell’Osservatorio è sempre stata quella di fornire una panoramica europea per supportare il settore. Era ovvio che avremmo sostenuto l’industria audiovisiva europea e i suoi professionisti, fornendo informazioni utili

Il foglio Excel si scarica direttamente da questa pagina del progetto e consente di navigare agevolmente tra tutti i provvedimenti attivati. Ad una prima lettura superficiale, numerose le iniziative britanniche e francesi, tra cui emergono i fondi di supporto del British Film Institute e quelli di IFCIC, CNC e France Télévision.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. È un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Si è occupato di formazione. Ha pubblicato volumi su cinema e new media. Produce audiovisivi

Articoli Simili

Articoli Recenti

Twin Peaks le tre stagioni complete in 16 Blu Ray: il video unboxing del cofanetto Universal

Twin Peaks, la serie televisiva completa. 3 stagioni per 16 Blu Ray. Il cofanetto Universal visto per voi con un unboxing video

Hedy Lamarr – La donna più straordinaria del mondo di William Roy e Sylvain Dorange: la recensione del volume BD

Hedy Lamarr, una donna in fuga dalla rappresentazione imposta del desiderio. Per i francesi William Roy e Sylvain Dorange, l'attrice di origini austriache che trovò il successo ad Hollywood combatte con-tro la propria immagine alla ricerca di un'identità forte e negata. La recensione del bel volume a fumetti pubblicato da Edizioni BD

Control di Anton Corbijn: recensione

Grazie a Movies inspired Control, il film di Anton Corbijn dedicato a Ian Curtis, torna nelle sale e nelle arene estive. La recensione

Twin Peaks, la collezione televisiva completa in 16 Blu Ray: tutti i contenuti extra delle tre stagioni spiegati in dettaglio

Twin Peaks, le due serie originali 1990-1991 e la serie evento 2017 per la prima volta in un unico cofanetto. 20 DVD e 16 Blu Ray grazie a Universal Pictures Home Entertainment Italia. Lo abbiamo analizzato navigando tra tutti, ma proprio tutti, i contenuti speciali.

La moglie della spia (Spy no Tsuma) di Kiyoshi Kurosawa

Il grande Kiyoshi Kurosawa in concorso a Venezia 77

Molecole Di Andrea Segre

Molecole di Andrea Segre a Venezia 77 come film di pre-apertura

Nomadland di Chloé Zhao

Nomadland, il film prodotto da Frances McDormand e diretto da Chloé Zhao in contemporanea a Toronto, Telluride e Venezia