Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Archivio autore

image

mercoledì, 29 Aprile, 2015

Blur – The Magic Whip: la recensione

Sintesi perfetta di lunghi anni di silenzi, The Magic Whip è il colpo di coda dei Blur su un passato di cui sono ancora primi protagonisti

lunedì, 27 Aprile, 2015

G.B. Husband & the Ungrateful Sons – Full of Love: la recensione

Primo album per la formazione di Avellino, Full of Love è un buon esordio fra folk anni '60 e nostalgie oniriche

venerdì, 24 Aprile, 2015

Snow in Damascus! – Dylar: la recensione

Folktronica un po' shogaze, Snow in Damascus! tentano la via delle riflessione introspettiva, il tutto all'ombra della penna di DeLillo. Dylar è un manufatto complesso che necessita di più ascolti per essere degustato appieno,

martedì, 14 Aprile, 2015

Homeboy Sandman – Hallways: la recensione

Maestro dell'alt-rap, Homeboy Sandman torna con un LP di dodici tracce capace di armonizzare il rap alla chitarra acustica, Hallways è un lavoro nient'affatto conciliante, senza alcun pezzo a far da traino al progetto complessivo, procede tra...

mercoledì, 1 Aprile, 2015

Vincenzo Fasano – Fantastico: la recensione

Disco di inediti per l'autore mantovano, dopo la prova con l'album Il Sangue, Vincenzo Fasano torna a proporre il suo cantautorato poetico e tremendamente intimo

mercoledì, 25 Marzo, 2015

Awolnation – Run: la recensione

Nuovo passaggio per la band di L.A., Run è un disco migliorabile ma non la prova migliore per gli Awolnation.

martedì, 17 Marzo, 2015

The Decemberists – What A Terrible World, What A Beautiful World: la recensione

Leprecani a Portland, il nuovo album dei The Decemberists rincuora i fan dopo quattro anni di silenzio; come tutte le cose che dalla lentezza traggono la propria bellezza, anche "What A Terrible World, What A Beautiful...

mercoledì, 11 Marzo, 2015

I’m Not A Blonde (But I’d Love To Be Blondie) – EP01 e EP02: la recensione

Due EP di una trilogia che si chiuderà a maggio, ecco come il duo femminile milanese ha deciso di presentare il proprio electro-pop all'ombra degli anni '90

mercoledì, 4 Febbraio, 2015

A Place to Bury Strangers – Transfixiation: la recensione

Algido, cruento e volutamente terrifico, il nuovo album dei newyorkesi A Place to Bury Strangers è un micidiale assalto noise

martedì, 27 Gennaio, 2015

Paletti – Qui e ora: la recensione

Paletti, la recensione di "Qui e ora"