Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Beer Craft Arena è l'appuntamento fiorentino con la birra artigianale di qualità. Dal 22 al 24 settembre al Visarno incontri e assaggi con uno spirito molto lontano dalle classiche feste della Birra. Ve ne parliamo in dettaglio con una serie di videoclip ispirati al tema. 

Di

Now I’m sitting here
Sipping at my ice cold beer
Lazing on a sunny afternoon

(The Kinks – Sunny Afternoon)

Se la festa della Birra è legata ad un preciso immaginario, popular e spesso fuori dalle righe, soprattutto quando la serata volge verso la conclusione, tra sedie sfasciate e risse assortite, Beer Craft Arena promette invece altri gusti, altre gradazioni e soprattutto, una diversa concezione, squisitamente legata all’idea di cura e qualità.

Tre giorni dedicati alla birra artigianale che avranno luogo all’Ippodromo del Visarno a Firenze, dal 22 al 24 settembre, il tutto rigorosamente a ingresso libero.

Abbiamo pensato di celebrarli e di raccontare cosa vi aspetta, con una serie di videoclip dedicati alla bevanda più popolare e salutare del pianeta.

Cominciamo con un video che esprime uno spirito totalmente opposto a quello inseguito da Beer Craft Arena

Fidlar – Cheap Beer – Dir: Ryan Baxley

Sulla videografia scorretta e anarchica di Ryan Baxley converrà tornarci sopra. In questo caso, il video di Cheap Beer per i punkster losangelini “Fidlar” è una clip laidissima ispirata al primo cinema di Penelope Spheeris dove i nostri si vendicano in modo ultraviolento di tutti coloro che dimostrano “buon gusto” nella scelta della birra da consumare. Insomma la conferma di un clichè festaiolo, come se la birra fosse solo per camionisti, bikers e rockers brutti, sporchi e scassati.

Al contrario, Beer Craft Arena propone una carrellata dei migliori birrifici italiani, i nomi presenti sono tutti marchi apprezzatissimi anche all’estero

 
Birrificio Badalà
Birrificio degli Archi
Brùton
Crak, Hammer
Jungle Juice
No Tomorrow
L’Olmaia
Ritual Lab
Toccalmatto

 

Hank Williams Jr – Tear In My Beer – Dir: Ethan Russell

There’s a tear in my beer | ‘Cause I’m cryin’ for you, dear L’approccio malinconico di Hank Williams è un must della cultura country. Il video in oggetto non veicola ovviamente la versione originale, ma quella del figlio incisa nel 1989. La clip è diretta da Ethan Russell, storico fotografo rock (gli artwork più famosi di The Beatles, Who, The Rolling Stones e anche dello stesso Hank Williams, contengono sue foto) e mette insieme footage degli anni cinquanta con immagini più recenti, per bissare l’operazione discografica dove le voci dei due artisti si fondono in un duetto impossibile.

Beer Craft Arena si svolge in un contesto curato e volutamente distante dalle solite “feste della birra”


All’interno:
Sour Corner gestito da Diorama e Bere Buona Birra
Vasta selezione di street food
Vintage market
dj set
ospiti come Andrea Rubbi e Marco Valeriani
assaggi d’eccellenza

 

Lucy Spraggan | Last Night (Beer Fear) | Official Music Video Dir: Damien Reeves

Damien Reeves della britannica Melmo Films oltre ad aver girato video per Harper, i Simple Minds più recenti e altri artisti pop inglesi, ha legato la sua videografia all’ascesa di Lucy Spraggan, diva dell’X Factor albionico che nel 2013 ha ripubblicato una nuova versione del brano che decretò il suo successo, con una variante alcolica nel titolo. Cronaca di una notte da sballo.

Il Beer Craft Arena è un’ottima occasione per apprezzare prodotti di eccellenza


Puoi incontrare maestri birrai come Marco Valeriani (Hammer)Birraio dell’Anno 2016 per i giudici di Fermento Birra.
I marchi da tenere in mente sono quelli di Wave Runner
Killer Queen (Double IPA)
kölsch Westfalia.

 

Ray Scott – Drinking Beer – official video Dir: Sam White

Sam White, regista australiano attivo nell’advertising, nella televisione e nel cinema, dirige questo video per Ray Scott, uno dei più gettonati artisti “classic country” contemporanei. La canzone è un vero e proprio anthem sull’arte “casuale” di sorseggiare lager statunitensi come la Pabst Blue Ribbon. Girato nel Tennessee in riva ad un lago nei pressi di Lynchburg, il video ha il consueto approccio festaiolo legato al consumo massivo (e di massa) della birra.

È importante ricordare quanto la Toscana sia al centro della produzione di qualità della Birra.


Sono infatti attivi nel territorio:
quasi cento birrifici artigianali, 40 nati solo negli ultimi tre anni.
C’è da considerare una ricaduta positiva per l’agricoltura, per le materie prime e la loro fornitura.
Da non sottovalutare l’ascesa del settore formativo, considerato il numero dei corsi organizzato da associazioni di categoria.

Beer Craft Arena
Da venerdì 22 a domenica 24 settembre 2017
Ippodromo del Visarno – piazzale delle Cascine – Parco delle Cascine – Firenze
Ingresso libero – orari: venerdì 18-01; sabato 16-01; domenica 12-24