Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Il torinese Vieri Brini dirige il nuovo video per il pianista Andrea Manzoni. He Knows Evrything si ispira a certa fantascienza distopica e post-industriale, ma mantiene un potenziale umano fortissimo. Girato nel Parco Dora, sede delle ex Ferriere Fiat, ce lo racconta il regista stesso 

Di

Un presente incerto e dai tratti sfocati. Un passato doloroso che si ricompone, come tante tessere di un mosaico, attraverso frammenti di ricordi che emergono senza soluzione di continuità.
L’effimera conquista di una nuova, e mai provata, libertà. La comparsa di alcune figure incappucciate che vogliono riportare, con ogni mezzo, il corso della storia allo status quo originario. Un destino comune che si presenta con le sembianze di una figura misteriosa.

Questo l’orizzonte in cui si muovono i due protagonisti del video di “He Knows Everything” diretto dal Torinese Vieri Brini, due
figure eteree, dai tratti androgini, molto simili a degli androidi. Un lavoro che si fonda sull’indissolubile combinazione tra la forza evocativa, cinematografica, del brano e la creazione di un immaginario visivo vicino, per ambientazioni ed atmosfere, a certa fantascienza distopica (The Children of Men di Alfonso Cuaròn e le serie inglesi Black Mirror e Utopia).

Girato interamente a Torino, tra le strutture post-industriali del Parco Dora e gli spazi naturali del Parco del Valentino, è scritto e diretto dal regista Vieri Brini, mentre gli interpreti sono Giulia Luna Mazzarino e Jozef Gjura, provenienti dalla Scuola di formazione per attori del Teatro Stabile di Torino, la fotografia curata dal giovane direttore della fotografia Nicolò Ramella, per la produzione di Another Music Records e Daily Vertigo prod.

Le riprese del video – ci ha detto Brini – sono avvenute a Torino in due giornate ad Ottobre 2017. Come locations sono stati scelti diversi spazi all’interno del Parco Dora, uno dei più grandi siti di archeologia industriale d’Europa, e del Parco del Valentino.

Quando Brini ha ascoltato il brano di Andrea Manzoni, ha immediatamente fatto un’associazione per immagini visualizzando da subito queste due figure androgine che si muovono in uno spazio post-industriale in una sorta di trance: “Da questa serie di immagini ho iniziato a costruire lo script del video, lavorando ad una sorta di partitura visiva che riuscisse a tradurre, fondendole, la musica e le immagini. La scelta degli attori è ricaduta da subito su Giulia Luna Mazzarino e Jozef Gjura, promettenti attori della Scuola di formazione per attori del Teatro Stabile di Torino, per la fortissima somiglianza e per la particolarità dei loro volti, entrambi di una bellezza androgina, che ben si sposano con il mood del video

Brini torna quindi a collaborare con il direttore della fotografia Nicolò Ramella, con il quale avevo già lavorato in un paio di altre produzioni, e che gli ha permesso di modellare al meglio l’immaginario che voleva andare a ricreare per il video.

A livello di locations – ha aggiunto – dopo diversi sopralluoghi, ho scelto di lavorare in alcuni spazi selezionati del Parco Dora, sede delle ex Ferriere Fiat, per la grandissima forza evocativa fornita da questi spazi di archeologia industriale; e in alcuni punti del Parco del Valentino che, grazie al fatto di svilupparsi lungo il corso del fiume Po, offre tutta una serie di scorci suggestivi

Il video è stato girato con una Canon C300 Mark II, Ottiche Canon CN-E (24/35/50/85), remote
follow focus Chrosziel Magnum Min, goblin dolly e riprese con camera a mano mentre la produzione è stata curata in prima persona da Another Music Records, etichetta discografica dell’artista, e da Daily Vertigo prod.

Videografia del regista

2017 He knows everything – Andrea Manzoni
2015 Be my murderess – All about Kane2015 VaiVaiCiao – Pagliaccio
2014 Argh! – Eugenio in via di gioia
2014 Cucinami se vuoi – Dagomago
2014 Prima di ogni prima – The Sweet Life So

Credits di He Knows everything

Regia: Vieri Brini
Dop: Nicolò Ramella
Con: Giulia Luna Mazzarino, Jozef Gjura
Musica: Andrea Manzoni e Andrea Beccaro
Focus Puller: Riccardo Margiotta
Grip: Filippo Gubernati
Mua: Erika Truffelli
Montaggio: Oreste Limonelli
Produzione: Jessica Genova per Another Music Records, Daily Vertigo prod.
Editing Supervisor: Alessandro Zorio
Fotografa di backstage: Alice Ughetto

Grazie a
: Lorenzo Barello, Emanuele Policante, Lidia La Rosa, Ottica Salva (via Madama Cristina
– Torino), Daily Vertigo prod, Victoria Skillane