mercoledì, Novembre 25, 2020

Confusional Quartet Play Demetrio Stratos, nuovo album per i Confusional Quartet

Era il 1979 quando Giovanni Gitti seguiva i passi di Demetrio Stratos portandosi appresso un seguito di microfoni e supporti alla registrazione. Quelli che andava a registrare sarebbero stati gli ultimi anni del cantate degli Area e al tempo  Gitti non avrebbe immaginato che il frutto di quel lavoro sarebbe diventato la linfa per l’odierno lavoro dei Confusional Quartet. Gruppo bolognese che affonda le radici nei decenni fra gli anni ’70 e ’80, i Confusional Quartet avevano già approfittato dell’eco offerta dalla reunion del 2011 pubblicando due nuovi album. Ora il quartetto prende a prestito un turnista d’eccezione sfidando il lineare percorso cronologico e le sue leggi più intime. Confusional Quartet Play Demetrio Stratos si configura così come un lavoro per cinque interpreti che vede alla voce il timbro inconfondibile di Demetrio Stratos. Come anticipato, il progetto è stato reso possibile dalle registrazioni di Gitti, un catalogo che raccoglie improvvisazioni e prove informali eseguite da Demetrio in occasione di un’esibizione presso il Teatro San Leonardo a Bologna. Il risultato è un percorso il 13 tracce mosso dall’esplicita ammirazione e passione per i lavori e la figura di Stratos. I brani che maggiormente guardano al passato sono posti in cima alla tracklist: Cometa Rossa  e Manifest’o si ancorano direttamente alla tradizione e alla personalità di Stratos, la prima nella deformazione anarchica del brano degli Area e la seconda accogliendo al suo interno la declamazione di un saggio di Stratos. Ciò che resta è firmato Confusional Quartet in senso stretto; collage di campionamenti, cambi di direzione sghembi (Mr. Troja ) e brevi illuminazioni vocali che emergono alla spicciolata (Der Pasolini, Sembra). La totalità dei brani, inoltre, è entrata a far parte della colonna sonora del cortometraggio realizzato da Francesco Conversano e Nene Grignaffini, contributo visivo che supporta i Confusional Quartet durante le esibizioni live.

Confusional Quartet Play Demetrio Stratos è un album complesso dall’inizio alla fine; sono complesse le motivazioni che hanno suscitato il progetto, lo è il montaggio delle canzoni e, non ultimo, è ardito l’obiettivo principale dei Confusional Quartet, quello cioè di creare un ponte che agevoli l’incontro con la figura di Stratos. Forse un maggiore equilibrio all’interno dell’album, specialmente per quanto riguarda la distribuzione dei contributi vocali di Stratos, avrebbe giovato alla struttura complessiva del lavoro che risulta un po’ sbilanciato nella sua fase iniziale.

Giulia Bertuzzi
Giulia vede la luce (al neon) tra le corsie dell'ospedale di Brescia. Studia in città nebbiose, cambia case, letti e comuni. Si laurea, diventa giornalista pubblicista. Da sempre macina chilometri per i concerti e guadagna spesso la prima fila.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Lessons -Tempest ep: da Helsinki a Berlino una new entry in casa Sinnbus

Lessons, straordinaria new entry nel roster della berlinese Sinnbus.

Grizzly Bear, Yet again il video diretto da Matthew Askinazi

Yet again, il video diretto da Matthew Askinazi per il nuovo singolo dei Grizzly Bear

La verginità? Un costrutto sociale: Miley Cirus e il video di Mother’s Daughter diretto da Alexandre Moors

Il video scandalo di Miley Cirus diretto da Alxandre Moors e fotografato da Natasha Braier, già DOP per Winding Refn in "Neon Demon"

Mickey Lightfoot – Anxious: il videoclip di Shaun James Grant

Mickey Lightfoot - Anxious, il video diretto da Shaun James Grant

Field Music – The Noisy Days Are Over: il singolo e il video

The Noisy Days Are Over il video e il singolo dei Field Music anticipa "Commontime", il nuovo album della band di sunderland

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015