sabato, Novembre 27, 2021

Gaspar Noé violento ed estremo per Sebastian: il videoclip di Thirst

Gaspar Noé gira in piano sequenza per il producer francese Sebastian, con il suo stile acido e “al neon”, assolutamente inconfondibile

Ambientata all’Hotel Bourbon, club parigino ubicato al 39 Rue des Petites Écuries, la clip  mostra le dinamiche rituali e bestiali descritte dalla cronaca globale. Un uomo infastidisce una donna fino a colpirla violentemente. Si scatenerà l’inferno.

Al di là del contesto e della forma “alterata” di cui Noé si serve senza spostare di un millimetro la dinamica immersiva del suo cinema, fotografata anche in questo caso dal fedele e talentuoso Benoît Debie,  è interessante la modalità con cui suono e immagine interagiscono. I rumori, i colpi, le bottiglie rotte, il sound design d’ambiente, si confondono con i glitch e le saturazioni distorte di Sebastian, come se fosse una jam tra suono en directe e musica sintetica.

Sabastian – Thirst – dir: Gaspar Noé

Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img