martedì, Febbraio 7, 2023

Graham Coxon dei Blur lancia The Waeve, il suo nuovo progetto: il video di Kill me again

The Waeve, il nuovo progetto di Graham Coxon dei Blur condiviso con l'ex Pipettes Rose Elinor Dougall, arriva al secondo video ufficiale, in attesa dell'album previsto per il febbraio 2023. Kill me again è diretto sempre da David J. East e applica le stesse intenzioni visual del precedente.

The Waeve non è il nuovo progetto solista di Graham Coxon, chitarrista dei Blur, ma una vera e propria band con un album in arrivo il prossimo 3 febbraio del 2023. Mentre la storica band britannica si sta preparando per il re-union tour estivo, con una sola data italiana al Lucca Summer Festival, Coxon ha già pronte dieci nuove tracce che saranno pubblicate sulla consueta Transgressive records di Tim Dellow e Toby L, etichetta che ha pubblicato parte dei suoi lavori solisti a partire da The Spinning Top. Condiviso con Rose Elinor Dougall, ex The Pipettes, il progetto ha già due videoclip ufficiali all’attivo. A distanza di due mesi dalla pubblicazione di Can i call you, è uscito ieri Kill me again, brano che conferma la combinazione di elettronica, pop e incursioni elettriche tipiche del songwriting di Coxon, con forma e sax bowiani molto più convincenti. Mentre Can i call you era interamente cantata alla Dougall, Kill me again è un vero e proprio duetto.

Il video è diretto da David J East, regista britannico molto attivo nel campo dell’advertising e che ha vinto l’NME music video awards del 2022 per il video epicissimo di Neptune diretto per i Foals. Qui sceglie una via più astratta e visual, che recupera molte suggestioni dei video anni novanta, probabilmente il linea con le intenzioni visuali della band, molto simili in questo senso alla clip di Can i Call you, diretta sempre da East e costruita su sovrimpressioni e forzature colorimetriche.

Oltre ai videoclip, The Waeve, hanno lanciato una serie di teaser sul canale youtube ufficiale, tra cui i 39 secondi orchestrali di Here comes The Waeve che anticipano in realtà un estratto da Drowning, e una serie di visuals legati a Something Pretty, traccia autoprodotta per il loro show di debutto e successivamente ai sei minuti di Drowning, pubblicata per intero un mese fa e definita come la traccia più cinematica di tutto l’album. Molta carne al fuoco.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker, un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana e un Critico Cinematografico iscritto a SNCCI. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip e del mondo Podcast, che ha affrontato in varie forme e format. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.

ARTICOLI SIMILI

IN SINTESI

The Waeve, il nuovo progetto di Graham Coxon dei Blur condiviso con l'ex Pipettes Rose Elinor Dougall, arriva al secondo video ufficiale, in attesa dell'album previsto per il febbraio 2023. Kill me again è diretto sempre da David J. East e applica le stesse intenzioni visual del precedente.

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img
The Waeve, il nuovo progetto di Graham Coxon dei Blur condiviso con l'ex Pipettes Rose Elinor Dougall, arriva al secondo video ufficiale, in attesa dell'album previsto per il febbraio 2023. Kill me again è diretto sempre da David J. East e applica le stesse intenzioni visual del precedente. Graham Coxon dei Blur lancia The Waeve, il suo nuovo progetto: il video di Kill me again