mercoledì, Giugno 19, 2024

Joanie – Schadenfreude – il video split di Roger Spy

Roger Spy, artista visuale e concettuale tra moda, videomusica e advertising, splitta lo schermo in dodici parti e anima il volto di Joanie, ispirandosi alle riviste di moda degli anni settanta

Splittare lo schermo è una tentazione irresistibile, perché moltiplica le possibilità del punto di vista, in una costruzione tecnica che si spinge oltre i limiti della mimesi dello sguardo stesso. Senza aprire una dissertazione sull’uso spesso artificioso e fallimentare, legato al cinema degli anni settanta da Norman Jewison a Brian De Palma, ci limitiamo alle recenti applicazioni in ambito videomusicale, considerato che il video di Joanie è molto vicino, per spirito e concezione, alla fisiologia di un artwork.
Abbiamo ospitato su queste pagine i video di Karni e Saul per Micah P. Hinson, di Ewan Jones Morris per Anna Meredith, di Jak Mavity per Scott Quinn. Questo di Roger Spy deve molto a tutti e tre, ma è maggiormente circoscritto nello spazio dell’artwork, come cornice deputata per gli artisti visuali fino a tutti gli anni novanta, di cui offre una variante giocosa e performativa.
Non importa se l’ispirazione dichiarata è quella delle riviste di moda, al centro delle trasformazioni a cui viene sottoposta la stessa Joanie, perché il risultato è quello centripeto di un’immagine che si gioca tutto entro i propri margini.
Roger Spy del resto, oltre che musicista, è artista visuale e multimediale tra moda, advertising e arte concettuale. Servendosi di un Iphone ha realizzato tutte le brevi clip del video in 4K per poi montarle in questa divertente griglia posturale.

Redazione IE
Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

Voto

IN SINTESI

Roger Spy, artista visuale e concettuale tra moda, videomusica e advertising, splitta lo schermo in dodici parti e anima il volto di Joanie, ispirandosi alle riviste di moda degli anni settanta

Diretto e Montato da Roger Spy
Make Up: Georgia Hope

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img
Roger Spy, artista visuale e concettuale tra moda, videomusica e advertising, splitta lo schermo in dodici parti e anima il volto di Joanie, ispirandosi alle riviste di moda degli anni settanta<br> <br>Diretto e Montato da Roger Spy<br> Make Up: Georgia HopeJoanie - Schadenfreude - il video split di Roger Spy