mercoledì, Ottobre 21, 2020

L’elettropop dei Motel Kaijū: il video di Family Computer in anteprima esclusiva

Il Jazzista e contrabbassita Niccolò Faraci vira verso l’elettro-pop ispirato agli anni ’80. Da sempre attento e inventivo sperimentatore vicino ai linguaggi multiformi della musica contemporanea, questa volta da vita al progetto Motel Kaijū, con uno sguardo chiaramente orientato verso l’oriente più pop, fucina di grandi contaminazioni creative.

Dalla fantascienza giapponese, con un chiaro riferimento alla tradizione dei Kaijū eiga, si passa al singolo di “Family computer”, di cui presentiamo in anteprima esclusiva il videoclip realizzato da Marialaura Gionfriddo e Federica Schirru.

La clip è un esempio di pop elettronico giocoso e metalinguistico, che cita il Giappone attraverso un campionario di strumenti e attitudini che hanno fatto la storia della musica elettronica legata all’intrattenimento, dai primi videogames alle “idol band”.

Sintesi vocale, vocoder, un moog.

Buona visione.

Il video di “Family Computer” è stato girato tra Giugno ed Agosto 2017, in location selezionate in base allo script che contestualizza l’idea di quattro autentici Nerd, alle prese con un essere artificiale in due location diametralmente opposte (villa e studio medico) ma vissute come unico grande laboratorio.

La storia è stata scritta da Niccolò Faraci, pensando alla figura tipica del Nerd chiuso nel suo laboratorio dalla mattina alla sera, iper reattivo a qualsiasi evento di cui il video registra i picchi più alti in un inesorabile crescendo, fino al classico lieto fine.

Marialaura Gionfriddo e Federica Schirru sono le videomaker che hanno reso possibile la realizzazione di Family Computer, girato nell’area di Milano e prodotto dallo stesso Faraci in forma indipendente.

Sono state impiegate due Canon 5D, con obbiettivi Zeiss da 50mm e Canon da 16mm; dotazione che ha reso possibile girare il videoclip in circa 18 ore, suddivise in tre giornate, oltre alla fase di montaggio e color correction, studiata per enfatizzare l’aspetto artificiale della modella coreana Michella Kim.

Le immagini in pixel-art che vediamo sul monitor dei computer – ci hanno detto le autrici – sono un omaggio al mondo della “demo scene” Commodore. Tornando indietro ai tempi dove con mezzi limitati, pensiamo a computer sul modello del C64 e dell’Amiga, si realizzavano dei piccoli contributi audiovisivi come esaltazione del rapporto creativo tra uomo e computer.
Nel videoclip ci sono alcune rarità. come il videogame della Mattel Electronics risalente al 1977 ed il prototipo di game console color blu, ben visibile nella camera da letto ed in laboratorio

Marialaura Gionfriddo è una giovane videomaker di 28 anni, laureata al Politecnico di Milano e recentemente apprezzata per il montaggio della serie “Kings of Crime” con Roberto Saviano.

Federica Schirru, coetanea di Gionfriddo e collaboratrice da alcuni anni, ha una laurea in Design della Comunicazione e proprio grazie a questa versatilità, produce contributi video tra fiction e pubblicità.

Marialaura Gionfriddo su Vimeo

Federica Schirru su Vimeo

Alessandro Allori
Alessandro Allori
Dal 2003, anno della sua Laurea in Scienze Politiche Alessandro Allori si è dedicato dedicato al campo della comunicazione, del marketing e del giornalismo. Ha collaborato con numerosi settimanali e si occupa di maketing e contenuti redazionali per alcune agenzie di comunicazione.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Flat Bit – 2000 Mode: il video di I Red produzioni in esclusiva su Indie-eye

Il nuovo videoclip dei Flat Bit si intitola "2000 mode" e anticipa l'Ep "Imperfette condizioni" in uscita il 1 aprile. Indie-eye lo propone in esclusiva per l'Italia. È un formidabile mix tra motion graphics e Kinetic typography con uno stile che richiama la cutout animation. A realizzarlo il team della "I Red" produzioni, attivo dal 2013 ma con le idee già chiarissime. Ne abbiamo parlato con Antonio Gerardo Risi della "I Red"

Rita Ora – How To Be Lonely: il video diretto da Dave Meyers

Rita Ora deve imparare a star da sola. Nuovo video ipercinetico con sorpresa finale, diretto da un veterano come Dave Meyers

Tess Parks & Anton Newcombe – Voyage de l’âme, il video

Tess Parks & Anton Newcombe - Voyage de l'âme, il video

Crazy Heart, il video di Scott McFarnon contro il traffico sessuale negli Stati Uniti

Scott McFarnon contro il traffico sessuale negli U.S.A.

Sepiatone – Shallow Tears: il video in esclusiva Italiana su indie-eye

Tra materia e memorie che si confondono, il nuovo video di Sepiatone si intitola "Shallow Tears" e vede una bellissima Marta Collica insieme ad un carismatico Hugo Race. Il video precede l'uscita di "Echoes On" il loro nuovo album ed è In esclusiva lancio per l'italia su indie-eye

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015