Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

La cantautrice e multi strumentista Cristina Black esce con un nuovo singolo intitolato "Summer's Over", brano malinconico e crepuscolare, scaldato al sole della california. 

Di

Cristina Black, la songwiter originaria di New Orleans, presenterà ufficialmente la release di Summer’s Over durante un concerto live del 23 agosto prossimo presso L’Hollywood club room numero 5 con la sua band Losangelina che include il tastierista Will Canzoneri (Darker My Love, Cass McCombs), il batterists Garrett Ray (Fool’s Gold, Cass McCombs) e la violoncellista April Guthrie (Seawolf, Spiritualized). Cristina suonerà l’arpa, il pianoforte e un ukulele, presentando quindi una selezione dei brani dal suo album più recente a tutt’oggi, lavoro di debutto pubblicato nel 2010 e intitolato The Ditty Sessions , che vede il grande Alex Chilton al basso.

Per chi non potrà essere presente all’evento, gioverà ricordare che il singolo è prodotto da Rob Laufer (Fiona Apple, Frank Black) e che  “Summer’s Over” ha quello stile malinconico e crepuscolare che colloca la musica della Black nello scaffale occupato recentemente da interpreti come  Lana Del Rey e  Richard Hawley, con una propensione meno twee pop e più intimista . “Quello che volevo rievocare” ha detto la Black “è quell’atmosfera “camp” da ultima notte d’estate, quando arriva il momento di tornarsene a casa, oppure a scuola e magari dare un ultimo bacio di addio ad un amante stagionale“.

La Black, recentemente ha registrato al Day 19 Studio di Los Angeles la sua canzone “Ides of March” per sola arpa; il progetto, gestito dal fotografo Aaron Farley e da Jeremy e Claire Weiss, ospita musicisti locali o di passaggio per una serie di video-ritratti; il contributo della Black è un racconto sulle sue origini, sulla relazione con lo strumento che ama di più, ovvero l’arpa e su come si è avvicinata alla musica, fin dall’infanzia. La Black è stata più volte paragonata dalla critica a Nico per alcune qualità della sua voce e a Joni Mitchell per il suo songwriting di tipo sostanzialmente classico, il suo The Ditty Sessions, è stato registrato nel 2009 con una all-star-band, che come ricordavamo, include il contributo di Alex Chilton.

La stessa Black, parlando di The Ditty Sessions, lo ha definito come un album che evoca atmosfere da film noir, ma un Noir ambientato nell’assolata Laurel Canyon, è un contrasto che si riverbera sulla sua musica, perchè alcuni brani dell’Ep pur trattando episodi spesso malinconici, tristi e a tratti tragici, puntano su un livello emotivo generato dai suoni e dalla melodia che porta dentro di se il sole della california, un contrasto sul quale la Black ama insistere, perchè se deve “raccontare qualcosa di disturbante“, preferisce farlo con “una confezione impeccabile“.

Ascolta Summer’s Over sul soundcloud ufficiale di Cristina Black

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/103508849″ params=”” width=” 100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Summer’s Over su iTunes  

Ides of March, per solo arpa, su vimeo 

Cristina Black
Summer's Over - single

self, 2013 | pop
CREDITS:

Summer's Over