Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

"Eppur Non Basta" di Marco Parente è un classico indiscutibile. "Eppur Non Basta ha compiuto 20 anni" e la festa di questo importante capitolo per la storia della musica italiana ha avuto luogo lo scorso 7 maggio presso Stazione Leopolda a Firenze, nel contesto di Fabbrica Europa, un trionfo in termini di affluenza e accoglienza. Abbiamo incontrato Marco Parente per farci raccontare il passato, il presente e il futuro della sua musica, mettendo al centro "Eppur Non Basta". La video intervista contiene alcuni estratti live esclusivi filmati durante il recente concerto a Fabbrica Europa. 

Di

Eppur non basta, acquista il vinile

Vinile 12” 180gr. Deluxe limited edition in 300 copie numerateversione rimasterizzata 2017 – con copertina a colori, fronte plastifica opaca + titolo in uv lucido, retro in uv lucido nero. All’interno della confezione download card contenente copia DIG. dell’Album più due inediti: “Brazil Brazil”, e la versione live de “Il mare si è fermato” realizzata insieme a Stefano Bollani.

Marco Parente su Facebook

Pippola Music su Facebook

Eppur Non Basta” di Marco Parente è un classico indiscutibile della musica italiana, uno di quei dischi che sembra scaturito dalla sorgente del tempo in un momento in cui era possibile ancora meravigliarsi. “Eppur Non Basta” ha compiuto 20 anni. Pubblicato originariamente nel marzo del 1997 nella storica collana “Taccuini” del Consorzio Produttori Indipendenti, per l’ottimo successo che ottenne sin da subito, fu ristampato l’anno successivo in un’edizione speciale che conteneva due tracce aggiuntive: “Oggi si ride” e “Gharbzadegi”, brano originariamente contenuto nel tributo a Robert Wyatt, The Different You.

Da tempo irreperibile sul mercato è richiesto a gran voce dai fan, gli appassionati di musica e gli addetti ai lavori, è stato ristampato grazie a Pippola Music anche in uno speciale formato Vinile 180 grammi.

Il vinile contiene una download card per scaricare non solo la versione digitale dell’album ma anche due inediti: “Brazil Brazil“, e la versione live de “Il mare si è fermato” realizzata insieme a Stefano Bollani.

Il 7 Maggio Scorso presso la stazione Leopolda di Firenze, nell’importante contenitore annuale Fabbrica Europa, Parente ha nuovamente suonato l’intero album dal vivo con i musicisti che lo avevano accompagnato durante la promozione del disco nel 1997: Erika Giansanti, Jeppe Catalano, Gionni Dall’Orto, Luca Marianini, Giovanni Gasparini, il fotografo Giacomo Costa che si è occupato delle luci e dei Visuals ed infine una speciale partecipazione di Irene Grandi.

L’emozione originaria si è rinnovata, il concerto è stato un trionfo e ha registrato il tutto esaurito. La collocazione alle ore 19:00, strettamente legata al successo dell’evento, ha confermato il bisogno di allinearsi alle più sane attitudini europee in termini di fruizione della musica, oltre alla sete di un’arte adulta, ricca e stimolante, fuori dal vuoto di senso e creatività del contesto indipendente italiano.

In questa video intervista Marco Parente racconta a Michele Faggi lo spirito di “Eppur Non Basta” e della sua musica in un continuo passaggio tra passato, presente e futuro, rivelandoci anche alcuni dettagli inediti sull’origine stessa del disco.

Nel video sono contenuti  anche alcuni estratti live registrati durante il concerto alla Leopolda del 7 maggio.

Credits:
——————————————————–
Intervista di: Michele Faggi
Camera: Bianca Greco e Davide Barbera
Live footage: Guido Bandini
Montaggio: http://www.kinodv.it

Un’esclusiva: Indie-eye