venerdì, Settembre 25, 2020

Martin Kovalenko: il making of di “On Sunset” per Paul Weller. L’intervista

Martin Kovalenko è un giovane e talentuoso regista dalle capacità multiformi. Ha recentemente diretto “On Sunset“, il video che promuove il nuovo singolo di Paul Weller e del quale abbiamo parlato approfonditamente anche su indie-eye.
Martin ha realizzato progetti “fashion” non convenzionali e ha un approccio che ci sembra maggiormente legato alla libertà del cinema sperimentale.
Per conoscere i dettagli del suo lavoro e alcuni spunti sulla lavorazione di “On Sunset”, lo abbiamo intervistato

(La foto di copertina è di Jesse Crankson: Paul Weller, Max Beesley e Martin Kovalenko sul set di “On Sunset”)

Martin Kovalenko in rete

Sei regista, art director, produttore. Come hai cominciato?

Ho studiato architettura e pubblicità all’università, poco dopo mi sono cimentato nella moda e in scenografia. A poco a poco sono entrato nell’ambito legato all’immagine in movimento. Dipingo da sempre e tutti questi aspetti contribuiscono a dare un’identità a quello che faccio, come i diversi fiori che costituiscono un solo giardino.

Ho visto alcuni estratti per il progetto Maison IRFE condiviso con il fotografo Steven Klein e per il quale hai fatto da art director, è molto diverso dagli standard comuni dei fashion movie, molto oscuro e visionario. Come decidi il tono per un video?

Sfortunatamente il progetto non verrà mai alla luce, ma è stata comunque una splendida esperienza. Riguardo al tono e all’atmosfera spesso, anche se non sempre, è già presente nella musica. Il brano può darti alcune vibrazioni, ti parla in un certo modo. “On Sunset” di Paul Weller per esempio è attraversata da un mood davvero potente, puoi sentirlo sin dalle prime note

 

A proposito di “On Sunset”, è un recupero mnestico che appartiene al percorso personale e artistico di Paul Weller. Come si è sviluppata la collaborazione con lui?

Credo che Paul abbia visto uno dei miei dipinti e dopo un paio di mesi mi ha mandato “On Sunset”. Da quel momento abbiamo cominciato a discutere del video. Lavorare con lui è stata una vera gioia. C’era un clima famigliare sul set. Abbiamo girato in tre giorni proprio prima della quarantena e del lockdown, da questo punto di vista siamo stati fortunati.

Martin Kovalenko insieme a Paul Weller sul set di “On Sunset” foto di Jesse Crankson

La Los Angeles che hai filmato conduce verso la speranza o la disillusione?

Da nessuna delle due parti (ride)

C’è comunque uno spirito “on the road” nel video che sembra connettersi ad una dimensione più immersa nel tempo…

Si c’è un’idea della strada, del viaggio e del tempo, assolutamente. Ma credo che ciascuno possa vederci cose differenti ed è questo che lo rende magico

La rilettura di Christina’s World, il dipinto di Andrew Wyeth, mi è sembrata splendida. La luna al posto del paesaggio rurale. Che significato aveva per voi?

Non posso parlare per Paul, ma il dipinto di Wyeth per quanto mi riguarda è come un invito ad entrare in una dimensione onirica alternativa. C’è un grande mistero in quell’immagine.

Il tuo video ha un approccio più vicino a quello del cinema sperimentale…

Qualsiasi cosa contenga la parola sperimentazione, mi interessa molto

Progetti futuri?

Sto lavorando su un video musicale proprio adesso, ma dall’approccio completamente differente. Questa volta viene prima l’aspetto visuale, quindi sto cercando la canzone giusta che possa galleggiare bene insieme alle immagini

Paul Weller – On sunset – il video di Martin Kovalenko

Paul Weller – On Sunset dal canale ufficiale di Martin Kovalenko su Vimeo.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Gaspar Noé violento ed estremo per Sebastian: il videoclip di Thirst

Gaspar Noé filma in piano sequenza il nuovo video per il produttore francese Sebastian all'interno del club parigino Hotel Bourbon e si immerge nel rituale della violenza.

Sergio Caputo: a bazzicare il lungomare, la clip live in esclusiva su indie-eye

Sergio Caputo regala un minilive ai lettori di indie-eye, in attesa del suo concerto all'Obihall di Firenze

ScandaloSobrio & Tommy Buccia degli Sbanebio – il video di Cover Band diretto da Barbara Madrigali

Nuovo video per ScandaloSobrio e Tommy Buccia degli Sbanebio

Cesare Basile in un documentario in progress di Giuseppe Lanno: Il muro era caduto da poco

"Il muro era caduto da poco" prima parte di una conversazione con Cesare Basile, documentata da Giuseppe Lanno e che proseguirà durante la prossima partecipazione di Basile al prestigioso Primavera Sound di Barcellona. Il documentario è prodotto da Modernista e Urtovox Records

The Best International Music Videos of 2019 – Top 10

The Best international Music Videos of 2019. Top Ten from indie-eye VIDEOCLIP, the first italian magazine with a web portal entirely dedicated to music videos on the side of videomakers. First pick SebastiAn's "Thirst", directed by Gaspar Noé, second pick, Madonna's "God Control" - directed by Jonas Åkerlund, third pick, The Jungle Giants' “Heavy Hearted”, directed by Schall & Schnabel. fourth pick, Kim Gordon's "Air BnB" directed By Kim Gordon, fifth pick Lana Del Rey's "Doin' Time" directed by Rich Lee, sixth pick Foals' "Exits" directed by Albert Moya, seventh pick Kaho Nakamura's "Kittone!" directed by Sivan Kidron, eight pick Clipping's "Blood on the fang" directed by Lars Jan, ninth pick The Killers' "Land of the Free" directed by Spike Lee, tenth pick Smoky Mo's "Moziarty" directed by Andrey Trevgoda

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015