Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Oscuri, gotici, industrial e rave. I seminali Red Lorry Yellow Lorry omaggiati da un cofanetto Cherry Red che copre tutta la discografia, singoli inclusi, dall'82 all'89. Abbiamo guardato cosa c'è nella scatola con il nuovo numero del nostro format video unbox: Toccalo! 

Di

I Red Lorry Yellow Lorry sono una delle band post-punk britanniche più originali e sottovalutate degli anni ottanta. Si formano nel 1981 per mano di Chris Reed e Mark Sweeney, a cui si aggiungerà più tardi, dopo la pubblicazione di alcuni singoli, Dave “Wolfie” Wolfenden. Il modello Joy Division è solo apparente, la band innesta influenze industrial, techno e rinnova tutti i clichè di certa musica gothic. Arrivano al primo album nel 1985 e Cherry Red rende omaggio alla creatività dei “Lorries” con un cofanetto che include tutta la loro discografia fino al 1989, quindi senza includere l’ultimo album del ’91.
Il box include anche tutti i singoli e gli inediti realizzati nel periodo 82-89
Abbiamo spogliato per voi il contenuto, con il nuovo numero del nostro format video unbox: Toccalo!