Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

Torna il festival promosso dalla D'Alessandro e Galli e torna con i primi due nomi annunciati per l'edizione 2018: King Crimson e Hollywood Vampires, tutti i dettagli 

Di

Che il Lucca Summer Festival, oltre che alla città che lo ospita, faccia bene a tutta la Toscana è un dato ormai statistico. La recente ricerca dell’università di Pisa sull’impatto economico degli ultimi grandi eventi veicolati dal festival è un chiaro esempio di tutto ciò.
Torna quindi il festival promosso dalla D’Alessandro e Galli e torna con i primi due nomi annunciati per l’edizione 2018.

Hollywood Vampires ovvero Johnny Depp + Alice Cooper + Joe Perry

La prima data è quella del 7 luglio con Hollywood Vampires, in prevendita a partire dal prossimo 23 novembre su ticketone.it a partire dalle ore 11, mentre le prevendite abituali saranno attivate, sempre dalle 11, il giorno successivo.
Gli Hollywood Vampires sono la band di Johnny Depp sul palco con Alice Cooper e Joe Perry degli Aerosmith. Gli Hollywood Vampires presenteranno i brani dal loro album omonimo insieme a cover di classici del rock che omaggiano gli Spirit, gli stessi Aerosmith, Alice Cooper ovviamente, The Doors, T-Rex, David Bowie, Fleetwood Mac e molti altri.

I King Crimson con i nomi storici di Tony Levin e Mel Collins

Il secondo nome che salta fuori dal cilindro del Lucca Summer Festival 2018 è quello dei King Crimson, la storica band sarà sul palco del festival organizzato dalla D’Alessandro e Galli il prossimo 25 luglio 2018, con prevendite attive su ticketone.it dalle ore 10 del 30 novembre, e dal 1 dicembre presso le prevendite abituali.

La formazione dei King Crimson che salirà sul palco comprende lo storico bassista Tony Levin, con la band a partire dall’ottavo disco del 1981, il bellissimo “Discipline”; il chitarrista Jakko Jakszyk, il sassofonista/flautista Mel Collins, anche lui collaboratore storico della band fondata da Robert Fripp, presente in album storici come “In the Wake of Poseidon”, “Lizard” e “Islands”e alternativamente ospite in svariati tour dal 1974 in poi. Collins si è riavvicinato alla nuova formazione dei Crimson a partire dagli anni dieci del nuovo millennio registrando “A Scarcity of Miracles” , progetto che ha rimesso in moto la band. Ci saranno anche il multistrumentista Bill Rieflin e ben 3 batteristi: Pat Mastelotto, Gavin Harrison e Jeremy Stacey.