Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Sergio Caputo, dopo Roma e Milano arriva a Firenze per presentare i brani del suo nuovo "Pop, Jazz and love" 

Di

“Pop Jazz and Love” è il nuovo album di Sergio Caputo, dieci inediti cantati in inglese tranne una traccia in Italiano, frutto dei suoi dodici anni passati negli stati uniti e che amplia quel tentativo già contenuto in “Un sabato italiano 30” dove faceva capolino un brano scritto in lingua inglese (“i love the sky in september”).
Tra ritmi latini, il solito gusto per il surreale e una voce registrata come nei sessanta con l’utilizzo di echo al nastro, l’album di caputo è una fusione tra mondi esotici, metropoli e sole caraibico. Il singolo, “A bazzicare il lungomare”, è l’unica traccia in italiano, un classico caputiano che attraverso i ritmi e i toni balneari, parla d’altro con ficcante profondità esistenziale.
L’album viene pubblicato dall’indipendente Alcatraz Moon Italia, e sarà distribuito in modo mirato, oltre al liquido-digitale, anche i formati fisici saranno favoriti, con iniziative presso una serie di megastore dove lo stesso Caputo li autograferà.

Caputo ha portato i brani del suo ultimo album per due importanti date Romane e Milanesi, non poteva mancare Firenze, teatro del prossimo concerto previsto per il 15 Maggio all’Obihall in via Fabrizio De André angolo Lungarno Aldo Moro
Biglietti: primo settore paltea 32 euro, secondo settore platea 22 euro.

È Caputo stesso che ci invita al concerto

Guarda il video di “A Bazzicare il lungomare