Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Il festival di cinema e musica Seeyousound arriva alla quinta edizione dal 25 gennaio al 3 febbraio. Grande attenzione al mondo dei videoclip. Vediamo insieme gli eventi e le sezioni principali 

Di

La manifestazione torinese è giovane ma con le idee già chiare; giunta alla quinta edizione propone 10 giorni di visioni attraverso lungometraggi, cortometraggi e videoclip dove la musica è il propellente principale. I videoclip occupano uno spazio fondamentale nel palinsesto del Torino Music Film Festival e attraversano più di una sezione. Il Focus di quest’anno è dedicato ai trent’anni dalla caduta del muro di Berlino, una ricorrenza che impegna in questi giorni anche il Trieste Film Festival. La kermesse torinese mette al centro proprio i videoclip in un viaggio attraverso la Germania degli anni ottanta per raccontare la città divisa.
Più specifica in merito la sezione Soundies curata da Alessandro Battaglini, che ogni anno seleziona il meglio attraverso 20 clip. Il vincitore si aggiudicherà 500 EURO. Fuori concorso lo spazio “The Real World”, collaborazione con il Soundwatch Berlinese e che si propone di raccontare la società attuale attraverso i videoclip.
Segnaliamo anche uno dei tre eventi speciali del festival: TELEMUSIK – Videoclip, visioni e visionari nell’Italia degli anni ’80 (sabato 26 gennaio ore 21.00, Cinema Massimo Sala 1), una (video)esperienza d’ascolto che fonde storytelling, musica, teatro, video e nuove tecnologie, per raccontare l’avvento del videoclip nella TV nazionale nei primi ’80: attraverso i videoclip che hanno segnato quegli anni.

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.