venerdì, Giugno 21, 2024

Choir of Young Believers – Rhine Gold (Ghostly International, 2012)

Jannis Noya Makrigiannis, musicista di orgini greco-indo-danesi, è il principale titolare del progetto Choir of Young Believers, al quale collaborano diversi musicisti, la formazione si allarga o si restringe a seconda delle occasioni e degli eventi. Da sempre attivo nell’underground di Copenaghen, Markigiannis viene folgorato sulla via delle isole Samos dove, durante un buen-ritiro, concepisce l’EP d’esordio della futura band. Rhine Gold (secondo full-lenght) è animato da tristezze artiche, le stesse che spingevano Mattias  (il protagonista di Che ne è stato di te Buzz Aldrin?) a voler scomparire completamente (vedi Radiohead, ‘How to disappear completely’), rinvigorite talvolta da sfrontatezze anglosassoni, talaltra da … teutoniche ed infine da improvvise folate di caldo vento mediterraneo. Le 9 tracce dell’album evocano un immaginario di gite in barca al largo del Mare del Nord, sotto un cielo grigio plumbeo e con una rigida brezza pomeridiana che, trasportando aria salmastra, agita il vento fra i capelli. Sezioni di archi (dal suono fin troppo simile ad un sintetizzatore) donano una cornice classica a divagazioni progressive sorrette da un’evanescente elettronica e dolci sproloqui di chitarre distorte. Ad arricchire questo tappeto musicale costruito ad arte si alternano chitarre acustiche indie-folk e percussioni appena accennate come in ‘Have I Ever Truly Been There?’ a batterie programmate stile new wave, ad esempio in ‘Paralyze’, o soffici linee di basso, vedasi ‘Paint New Horrors’. Psichedelie da 6 minuti che scorrono via con la facilità di un motivetto commerciale. Trasportati da una cantato lamentoso eppur delicato e coinvolgente, quasi assimilabile ad uno dei vari strumenti del “coro”, attraverso un viaggio negli angoli più malinconici e uggiosi della vostra mente. Un’esperienza alla quale non si può rimanere indifferenti.

Emanuele Lanosa
Emanuele Lanosa
Emanuele (detto Lello), 25 anni, ha terminato nel 2009 gli studi universitari, concludendo la sua carriera accademica con una laurea alla Statale di Milano in filosofia teoretica su Charles Taylor. Coltiva interessi quali basket, cinema, letteratura e ovviamente musica.

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img