domenica, Ottobre 25, 2020

Venezia – La Culla (800A Records, 2012)

A prima vista Andrea Venezia pare che tenga le mani giunte come in segno di preghiera, con un abito talare color porpora. E’ invece un’armonica quella che tiene in mano, uno degli strumenti preferiti dal diavolo, ed è una camicia quella che indossa, al collo legato un cappio che gli umani solitamente chiamano cravatta e fa distinguere i gentleman in quel di New Orleans. Nell’ambiguità il project Venezia ci sguazza, tra stop e ripartenze brusche, armoniche e pulsanti basi elettroniche, legami profondi con il genere madre del rock as we know it e gli stravolgimenti operati da punk e elettronica negli anni ’80. Per questo che i paragoni si sprecano, collegati ad entrambi i sensi: Birthday Party e i seguenti Bad Seeds, Suicide per le pulsazioni elettroniche (ma con un missaggio degli anni ’10, che rende tutto più potente e vibrante), le sciamanerie rese pop dai Doors, ma pure Capossela in preda al blues che non ha mai avuto, l’isteria vocale riportata in auge da IOSONOUNCANE (in pezzi come La Culla), Zucchero catarroso e in vena di scherzi con una tastiera tenebrosa di Dolce è la Sera. La forza delle cavalcate blues rimane intatta, si ascolti la opening track come pure Oramai, roba che sotto ad un palco si ballerebbe come in preda a disturbi ossessivi-compulsivi, e nei pezzi più cauti (non calmi) si rimane in ascolto, docili come agnellini, davanti alle parole del locale pastore di anime disturbate dal rock’n’roll. Un esperimento degno di nota.

Elia Billero
Elia Billero
Elia Billero vive vicino Pisa, è laureato in Scienze Politiche (indirizzo Comunicazione Media e Giornalismo), scrive di dischi e concerti per Indie-eye e gestisce altri siti.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Junor Cally – No Grazie: il video diretto da Federico Cangianiello e prodotto da Borotalco.TV

Nuovo video per Federico Cangianiello, prodotto da Borotalco.TV. La recensione di "No Grazie" di Junior Cally

Radar Awards: Aperte le iscrizioni per il prestigioso premio dedicato ai videoclip

Radar Music Awards è l'opportunità per tutti i videomaker emergenti che operano nel settore dei videoclip o che ne hanno realizzato almeno uno, per partecipare ad un premio di altissimo livello. Tutti i dettagli

Alaska Gold Rush – Violent Streets di Mihnea Popescu: nessuno può resistere ai gattini

Mihnea Popescu nel video di Violent Streets diretto per Alaska Gold Rush si inventa un vendicatore anti-violenza. L'arma di cui dispone per combatterla è irresistibile

Little Daylight – Overdose: il video di Campbell Hooper

È musica visualizzata quella del Videasta Campbell Hooper; studio sul movimento, sui colori e sulla trasformazione; non fa eccezione il nuovo video diretto per Little Daylight, "overdose"

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015