venerdì, Agosto 14, 2020
Home Generi-ci Elettronica Bexar Bexar: Tropism

Bexar Bexar: Tropism

bexar bexar - tropismQualche anno fa era in voga il temine “isolazionista” per definire i musicisti dediti a certi suoni (Windsor For The Derby, Stars Of The Lid) che non amavano esporsi nelle note di copertina dei propri dischi… è il caso di Bexar Bexar, compositore texano di cui non è dato sapere il nome al secolo. In compenso di lui si sa che ha cominciato a scrivere i primi brani a fine anni ’90 e che sta ottenendo un buon successo come compositore di colonne sonore. Own Records pubblica adesso per l’Europa (Western Vinyl per gli Stati Uniti) questo secondo album dal titolo Tropism, dieci composizioni interamente strumentali a base di chitarra acustica, loops, drones e sintetizzatori analogici. Un armamentario prevalentemente elettronico che potrebbe indurre facilmente in errore… in realtà Tropism di Bexar Bexar è un album dai suoni caldi, avvolgenti e dove in primo piano resta sempre la chitarra acustica. Con buona approssimazione si potrebbe definire ‘ambient’ dal momento che non c’è forma canzone e che il fantasma di Brian Eno aleggia su tutte le tracce dell’album anche se, rispetto ad altre produzioni del genere, Tropism concede certamente molto di più alla melodia (cosa che personalmente apprezzo) avvicinando Bexar Bexar alle atmosfere dei Labradford, alle melodie di un Fennesz in assenza di distorsioni o di Four Tet in assenza di percussioni. Nel complesso un album più che godibile da cui ci si lascia volentieri cullare e consolare.
Prossimamente in tour europeo al momento è prevista un’unica data in Italia il 21 giugno presso l’Hana Bi di Ravenna.

Gigi Mutarelli
Gigi Mutarelli
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

TOP NEWS

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovi video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

Duocane – Memorie dal Sottosuono, il videoclip di Stefano Capozzo

Memorie Dal Sottosuono, esempio combinatorio di videmaking. Il nuovo video dei Duocane

Aidan Knight – Veni Vidi Vici, il videoclip diretto da Ft. Langley: ode ai transgender e alle persone non-binarie

Ode ai transgender e a chi ha fatto scelte non binarie. Il nuovo singolo del canadese Aidan Knight è anche un video prodotto dalla premiatissima agenzia Ft. Langley