giovedì, Gennaio 27, 2022

Agaskodo Teliverek- Psycho Goulash – ( Adaadat – Midfinger – Fantome – 2009)

Agaskodo Teliverek, due quarti ungheresi, una lead vocalist giapponese, un drumming inesorabile e una base a Londra. Psycho Goulash è il secondo album per questo trio apparentemente sbilenco, distribuito in Inghilterra da Adaadat, in Giappone da Fantome e in Italia da Midfinger records. Al di là delle premesse anarcoidi e improvvisative la musica di Agaskodo Teliverek è uno studiatissimo metissage di retorica decostruttiva che si regge in piedi grazie ad un potente groove innestato senza tregua lungo tredici tracce. Un primo impatto tutto sommato “pop” al servizio di una versione beneducata  di tutto quello che i Deerhoof han fatto fino ad ora (garbage pale crocodile, Kamikaze curry bun) sporcato con qualche eiaculazione grind presa in prestito dai Melt Banana. Si cambia registro con Gay Hussar e la notevole Szazhalombatta disco, dove una forma trash-dance balcanica si fonde con tutto il resto regalandoci qualche minuto di schizofrenia pura. Si ricade in territori sonici già sentiti con 30000 lightyears old per poi abbandonarsi ad una manciata di derive strumentali di matrice vagamente surf e a tratti Beefheartiane, generate con un procedimento di clonazione assistita; Bastard Cabbage, Satyricana e Johnny Paprika recuperano le suggestioni “folk” centrali tanto per sottolineare il significante di un album sconnesso, non per coraggio ma per una sostanziale mancanza di chiarezza e di idee.

Agaskodo Teliverek su myspace

Roberto Ragionieri
Contatta Roberto Ragionieri per e-mail: roberto.ragionieri@gmail.com Roberto Ragionieri è fermo ai '90. Altro non è dato sapere/// Roberto Ragionieri su Facebook

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img