domenica, Ottobre 25, 2020

Cocorosie: The Adventures of Ghosthorse and Stillborn

cocorosieLuci e ombre. Le Cocorosie tornano con il nuovo album e il consueto bagaglio di strumenti giocattolo, malinconia, ritmi hip hop e nenie folk. Il precedente Noah’s Ark era la quintessenza della tristezza, questo nuovo The Adventures of Ghosthorse and Stillborn sia apre invece all’insegna della luce: “Rainbowarriors” segna la ricerca di un’inedita forma di leggerezza, malinconia sì ma con un nuovo appeal radiofonico se possibile (vengono quasi in mente i Bran Van 3000!). Il tempo di abituarsi alla novità e subito segue “Promise”, brano dall’incedere hip hop di rara pesantezza che proietta sull’ascoltatore la consueta ombra della disperazione tipica delle sorelle Casady. Un inizio coi fiocchi che lascia pensare a un nuovo grande capitolo della saga Cocorosie e invece l’alternanza di luce e ombra si ripropone su un piano qualitativo. Segue l’inconsistente “Bloody Twins” e la decisamente bruttina “Japan”. Mi chiedo se per incidere un brano come questo, marcetta esotica dal sapore caraibico, fosse veramente necessario volare fino a Reykjavik per lavorare con Valgeir Sigurdsson (già produttore di The Letting Go di Bonnie Prince Billy). The Adventures of Ghosthorse and Stillborn procede tutto così, tra canzoni che faranno la gioia degli estimatori (tra cui mi annovero) e cadute di stile più o meno eclatanti. Anche “Houses”, scritta da Devendra Banhart, non risolleva di molto la situazione.
In definitiva The Adventures of Ghosthorse and Stillborn non è un disco brutto come ho letto da qualche parte. In realtà se oggi ci si può permettere di essere così esigenti con le Cocorosie è perché ci hanno abituato a ben altro. In ogni caso un album da ascoltare anche se è sicuramente il meno convincente dei tre. Distribuisce per l’italia SELF

Gigi Mutarelli
Gigi Mutarelli
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Metronomy – the upsetter: il video di Encyclopedia Pictura

Nuova clip di Encyclopedia Pictura per Metronomy: The upsetter

Tropico – Non esiste amore a Napoli, il video del collettivo Bendo

Ottimo lavoro della Bendo Films per il nuovo video di Tropico, Non esiste amore a Napoli

Il videoclip è un’opera d’arte. Il ministro Dario Franceschini corregge il decreto

Anche il videoclip potrà beneficiare del tax credit. Parola del ministro della cultura Dario Franceschini. C'è da sperare che muti anche una brutta attitudine culturale, quella che nel nostro paese troppo spesso assegna la paternità di un videoclip al solo musicista per confermare lo sbilanciamento dell'intera macchina promozionale. Questa macchina cita raramente autori, registi e creativi e ancora più raramente veicola linguaggi specifici che dovrebbero approfondire videografie, individuare tendenze, raccontare percorsi. Noi ci proviamo dal 2005.

John Legend al Lucca Summer Festival, 5 Luglio 2020: In anticipo sul Bigger Love Tour

John Legend, unica data italiana al Lucca Summer Festival, il 5 luglio 2020, succosa anticipazione dell'atteso Bigger Love Tour. Prevendite online da oggi. Guarda il video di "Conversations in the dark", nuovo singolo dell'artista neo-soul

Cyborg ZERO – HEYHEYHEYAHAHAH: In esclusiva il video di Erika Errante e Pierfrancesco Del Seppia

Punk'n'roll selvaggio e devastante quello di Cyborg ZERO. HEYHEYHEYAHAHAH anticipa l'album solista dell'ex chitarrista e voce dei The Cyborgs. La furia è quella delle origini e per dimostrarvelo, Cyborg ZERO ci ha donato in esclusiva assoluta il video di HEYHEYHEYAHAHAH girato e diretto da Erika Errante insieme a Pierfrancesco Del Seppia al NOF Club di Firenze. Tra palco e pit crollano tutte le barriere. Roccarolla!!!!

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015