sabato, Settembre 26, 2020

Deko – The last Goodbye (Autoprodotto, 2011)

Non è solo techno e industrial a Berlino. Esiste anche un lato folk, country e di esportazione italiana. È DEKO, ovvero Enrico Decolle, a firmare il progetto. Già attivo con Alias e Breakfast, Decolle intraprende dalla capitale tedesca una nuova avventura che lo vede impegnato da solista in un’esperienza che draga a fondo nelle possibilità offerte dal mondo acustico. È così che nasce The Last Goodbye, un album che si può definire a tutti gli effetti un manufatto, un prodotto figlio di un artigianato ricercato, perso nel tempo e segnato dalla bellezza e dall’unicità del dettaglio. Come si legge nelle prime righe del comunicato stampa che lo accompagna, The Last Goodbye esce in un’edizione speciale, limitata e realizzata a mano. Oltre ad essere stato interamente autoprodotto, l’album ha beneficiato della mano di DEKO anche per quanto riguarda il packaging, ovvero una confezione che richiama una vecchia lettera del periodo DDR e poi francobolli, timbri e richiami ad una Berlino nostalgica, opaca, vicino a quella evocata dal film Good Bye Lenin!. Fatto salvo per Finger, brano che apre il disco e che richiama a certi pezzi mugugnati alla Blur, l’album si muove lungo le strade di Nashville di Johnny Cash & soci della country music (No Cash, The Rainmaker, The Finale), ma dilatandosi anche fino alla Chicago di Wilco (Remedy, Please) e alla Virgina degli Sparklehorse(The Puppet, The Last Goodby). Un mix che trova la propria forma d’uscita nel rock melodico d’altri tempi, quello che si sarebbe potuto sussurrare ad un microfono della Shure. Un album struggente ed essenziale che racconta un folk meno vicino allo spettacolo di cellulosa e più affine alle pagine mangiate della polvere dei vecchi diari.

Giulia Bertuzzi
Giulia Bertuzzi
Giulia vede la luce (al neon) tra le corsie dell'ospedale di Brescia. Studia in città nebbiose, cambia case, letti e comuni. Si laurea, diventa giornalista pubblicista. Da sempre macina chilometri per i concerti e guadagna spesso la prima fila.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Hundreds, Wait For My Racoon, il video in anteprima italiana su Indie-eye.it

In anteprima italiana su indie-eye.it il nuovo video degli Hundreds, Wait for My Racoon

Jagwar Ma – uncertainty: il video diretto da Dave Ma

Nuovo video per il geniale Dave Ma, videasta Australiano attivo dal 2008: "uncertainty" è realizzato per la band di Sidney nota come Jagwar Ma

Mae Muller – So Annoying – il videoclip di Sophie Muller

Sophie Muller, veterana del videoclip dal lontano 1987, torna con il coloratissimo "So Annoying" per Mae Muller

Poison Anna – Koko – il video di Paco Raterta

Koko è il nuovo, tribalissimo video diretto da Paco Raterta per Anna Poison. Chi si ricorda i video delle The Slits per la promozione di Cut?

Steve Lippman, l’incontro vitale tra musica e filmmaking: l’intervista

Un'approfondita ed esaustiva conversazione con il regista newyorchese Steve Lippman dedicata ai suoi cortometraggi musicali. Abbiamo parlato delle collaborazioni con artisti come Laurie Anderson, Jorge Drexler, Rosanne Cash, Bette Midler, Esperanza Spalding, Valerie June e molti altri. Uno sguardo vitale sull'incontro tra la musica e l'arte di fare film

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015