lunedì, Settembre 28, 2020

Ganglians – Monster Head Room (Woodsist, 2009)

Semmai qualcuno avesse perso di vista la Woodsist, allertato chissà dal frenetico trillo di kazoo che i delatori di un certo indiepop avrebbero messo in piedi raccogliendo sempre più accoliti, ecco questo Monster Head Room dei californiani Ganglians. Sopperiti così, di fatto, gli eventuali scompensi dovuti alla defezione anagrafica dei comunque intramontabili Beach Boys e verosimilmente a troppa poca distanza dal folk pastorale dei Fleet Foxes, il quartetto in questione prova a ridimensionare tutto il percorso low-fi con la stessa distanza che c’è tra “And The Surrounding Mountains” dei conterranei Radar Bros e l’ardire di certi ambienti sperimentali. Si passa dunque, seguendo l’ordine mistificatore che potrebbe osservarsi nel ciclo di una lavatrice, dalle docili, storte ed accattivanti ballate indiepop al gusto sixties ed un onnipresente verve surf (Lost words – Try to understand, Candy Girl) agli ambienti sinistri di tracce come Valient Brave, così subdolamente perfetta, capace di filtrare il pedigree dei nostri con suoni e genuinità da cesura primordiale. Uno stillicidio di godibili melodie inaridite in nome di una ragion di stato che muove dalla follia di alcuni inserti naif (To june, Into the void) e da derivati dal cespite sperimentale e scuro di talune cose del blues elettrico di fine anni ’70 (100 years). Il tutto rivisto ovviamente con l’ineffabile fascino di frammenti di folk-noise-pop multiforme e farcito all’occorrenza da sbandierati minimalismi (Modern African Queen) utilissimi a liquidare eventuali depistaggi radio-friendly (Cryin’ smoke). Non mancano infine anche stranezze del calibro di Blood on the sand che suona come se un nuovo impasto di droghe preparato dai perniciosi Joy Division disinibisse gli U2 di Boy donandogli meno costipazione. Interessante. Nessun miracolo ma obiettivo comunque centrato.

Francesco Cipriano
Francesco Ciprianohttp://admin
Francesco Cipriano classe 1975, suona da molto tempo e scrive di musica.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Evil Voices di The Faint: il video diretto da Nik Fackler

Nik Fackler oltre ad aver diretto un film di finzione intitolato "Lovely, Still" è più noto negli states per il suo secondo lavoro, uno...

Fear of Men, il video di Green Sea

Green Sea è il nuovo singolo dei Fear of Men, band con un assetto tra Londra e Brighton e artefice di un dreamy pop intelligente; ecco il videoclip...

Apparat – Heroist è il nuovo, bellissimo video diretto da Matilda Finn

Matilda Finn, migliore promessa 2017 per gli UK MVas e anche per noi di indie-eye Videoclip, dirige il nuovo video per Apparat. "Heroist", viaggio psichico in quello che resta di noi

Andrea Laszlo De Simone – Conchiglie: il video di Gabriele Ottino e Paolo Bertino

Gabriele Ottino e Paolo Bertino realizzano il bellissimo video di "Conchiglie" per Andrea Laszlo De Simone. Come spesso accade nelle loro produzioni, i due registi riescono a ricavare il massimo di astrazione dalla realtà e al contrario, un alto livello di concretezza dal sogno.

The Dandy Warhols, due date italiane a settembre per il 25/mo di carriera: la storia di Bohemian Like You

The Dandy Warhols, due imperdibili date in Italia grazie a Comcerto. Il 16 luglio a Milano e il 17 a Bologna. Tutti i dettagli, le prevendite e la storia di due videoclip fondamentali nella storia dei Warhols e non solo: "Bohemian Like You" e "Be alright", quest'ultimo girato in realtà virtuale per l'uscita del decimo album, "Why you so crazy", in celebrazione di 25 anni di onorata carriera

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015