sabato, Settembre 26, 2020

Jarman – The Saint EP (Doug The Dog/Autoprodotto, 2010)

In realtà è abbastanza difficile dipingere un’ambientazione nitida per i Jarman, almeno in favore di quelli che non sono di Roma.
Potremmo partire dicendo che a Roma esiste una sotto-scena (o circolo nascente) piuttosto composita che fa riferimento grosso modo ad atmosfere post-rock, shoegaze, Hardcore e alt-rock, far parte di questa scena vuol dire, principalmente, intersecare le formazioni, condividere un pubblico affezionato e suonare, sempre più spesso, assieme. I Jarman sono solo al primo EP, The Saint, una breve collezione autoprodotta (ma già intercettata dalla nuova realtà capitolina Doug The Dog), tuttavia, si tratta di un progetto di spicco nella scena, azzarderei dire un progetto di respiro internazionale.
Non si tratta di basso sensazionalismo, sto parlando del sintomo di un talento interessante che si riscontra, soprattutto, nella scioltezza performativa dei 4 romani. Fin dagli esordi i Jarman hanno saputo condividere il palco con band underground affermate come Sea Dweller, Valerian Swing, Fuzz Orchestra e Modotti, sono stati supportati da Radio Onda Rossa. Adesso. c’è un disco, abbiamo fra le mani un EP, in copertina un dipinto di Luca Zarattini dei Modotti e 4 brani post-rock strutturati come un’esperienza, ad essere precisi si tratterebbe di una Crociata, la “Crociata dei fanciulli”, leggenda medievale a cui è riferito il titolo. 4 composizioni strumentali di cui si è scritto di tutto, dalla wave primigenia al metal (ispirandosi specialmente al complesso d’influenze dichiarato dal gruppo), la verità è che The Saint si lascia attraversare come viaggio immaginifico assolutamente compatto (Noise-poderoso, shoegaze-epico e quant’altro di strano vi passi per la mente), illuminato da titoli-opera come The Saint Who Taught Mussels Being Wiser, Bioluminescence of The Deep Sea Creatures (sicuramente l’episodio più affascinante) e The Scene of Exclusion & The Obscene of Inclusion, brano corredato dal video onirico sviluppato da Alessandro Giordani, uno dei due chitarristi e video-artista in occasione dei live.
A proposito di video. Jarman si riferisce a un certo Derek, regista e scenografo contemporaneo particolarmente legato alla musica, la scena wave e industriale che esplorò in nome della sperimentazione. Così sono i Jarman. Dichiarano una direzione, molteplici direzioni, eppure hanno intrapreso una strada tutta loro che poco ha a che fare con le esperienze passate (è per questo che non cito i pur validi gruppi di provenienza), neppure troppo consapevolemente. Viene voglia di dirglielo ed è giusto così.

Jarman su myspace

 

Giorgia Mastropasqua
Giorgia Mastropasqua
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Banks – Brain è il nuovo video, ecco il teaser

L'11 marzo esce il nuovo video di Banks; Brain. La cantante di Los angeles diffonde un teaser trailer di 13 secondi

Verner – Viaggiare da Solo – il Videoclip di Verner e Silvia Biagioni: l’intervista

Verner realizza il videoclip di "Viaggiare da Solo" insieme alla documentarista e montatrice Silvia Biagioni e al supporto di Home Movies - Archivio Nazionale del film di famiglia di Bologna.

Massive Attack – Unfinished Sympathy – David Lynch vs. Baillie Walsh vs. Dan Kneece: storia di un equivoco

Unfinished Sympathy, uno dei video più intensi degli anni '90, legato alla promozione di Blue Lines dei Massive Attack, da chi è stato diretto? Storia di un equivoco

Esperanza Spalding – One: Il video di Zaiba Jabbar

Zaiba Jabbar torna a dirigere Esperanza Spalding per il video di "One"

Lampreda, una misteriosa e rumorosa bestia: La Fiesta del Caracòl, l’anteprima del video

Lampreda, misteriosa e rumorosa bestia nata dalle viscere di Firenze. Progetto tribale e urbano che esalta la qualità catartica del ritmo. Preferisce mantenere il riserbo, ma Lampreda, insieme a UR suoni, sono tra le menti più fervide dell'underground fiorentino. Presentiamo in anteprima lancio il video de: La Fiesta del Caracòl grazie a UR suoni

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015