sabato, Gennaio 28, 2023

Misero Spettacolo – L’inconcepibile – (ZetaPromotion – Venus – 2009)

misero-spettacolo-linconcepibileProgetto sicuramente interessante quello dei Misero Spettacolo, arrivati alla seconda uscita discografica. In “L’inconcepibile” ci troviamo ad ascoltare più di un’ora di canzoni di chiara matrice folk cantautorale, con escursioni in altri mondi sonori, dal jazz al blues fino a più semplici ballate indie rock. 15 brani che affrontano temi personali e, in modo obliquo, danno anche uno sguardo sulla società e le sue contraddizioni, allontanandosi così dal fin troppo diretto e politicizzato folk che siamo soliti sentire in Italia. L’approccio del quartetto è così assimilabile a quello del Parto Delle Nuvole Pesanti di Peppe Voltarelli, una delle poche band capaci di portare novità nella musica popolare negli ultimi anni, oppure, nei momenti più intimi, a quello di Vinicio Capossela.

Non tutti i brani sono però perfettamente a fuoco, in alcuni frangenti si ha un po’ troppo la sensazione di ascoltare qualcosa di prevedibile. Quando invece la scrittura e gli arrangiamenti si dipanano al meglio si rivelano alle nostre orecchie delle vere e proprie gemme. L’acme in questo senso si raggiunge nella “Trilogia del mare”, posta in chiusura del disco, appena prima della bonus track “La druda e il soldato”, colonna sonora di una puntata de “L’ispettore Coliandro”. I 3 brani che formano la trilogia ci intrattengono senza stancarci, raccontandoci una storia dal finale a sorpresa per mezzo di un testo ricco ed intelligente e suoni che spaziano dal folk balcanico a momenti cantautorali. Se il gruppo fosse riuscito a mantenere la stessa inventiva e freschezza in ogni canzone saremmo di fronte ad un piccolo capolavoro. Invece per ora dobbiamo accontentarci di un buon disco, con la fondata speranza di un’ulteriore crescita in futuro.

Misero spettacolo su myspace

Fabio Pozzi
Fabio Pozzi
Fabio Pozzi, classe 1984, sopravvive alla Brianza velenosa rifugiandosi nella musica. Già che c'è inizia pure a scrivere di concerti e dischi, dapprima in solitaria nella blogosfera, poi approdando a Indie-Eye e su un paio di altri siti.

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img