Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Febbraio 27th, 2009
Sin Fang Bous – Clangour – (Morr Music – 2009)

Di

Dall’ islanda, isola con la più alta proporzione di musicisti (tra l’ altro quasi tutti di alto livello) rispetto alla popolazione, arriva l’ ennesimo prodotto di qualità. Uscito da pochissimo per Morr Music, Sin Fang Bous, con quest’ album dal titolo Clangour, è in realtà il progetto solista di Sindri Mar Sigfusson (il tizio era già uscito con un singolo a dicembre, Advent in Ives Garden/Clangour & Flutes, traccie entrambe presenti nell’ album), eclettico personaggio, almeno a giudicare dal ritratto in copertina e dal fatto che ricopre ogni responsabilità di scrittura, arrangiamento ed esecuzione, già membro e mente dei Seabar. Attitudine pop/folk, di quello sperimentale. Molti echi dell’ ultima generazione del filone, a partire da Animal Collective e Caribou, senza tralasciare gli ormai onnipresenti, nelle influenze altrui, Tunng. Un album in cui convive una sensibilità tutta nordica, fatta di echi, suoni ambientali, giri ariosi di archi e cori, una non sempre velata malinconia così come pure la voglia di sorprendere e di ricercare, possibilmente in solitudine, nuove soluzioni stilistiche assieme ad una amplissima gamma di campionamenti, i più diversi, rumori di fondo, strumenti giocattolo, effetti vocali. Il disco può risuonare leggermente caotico, almeno ad un primo ascolto, seppur dotato di una grazia e di una leggerezza non comuni. Sempre in punta di piedi, in bilico sul confine tra il sofisticato e lo stucchevole, è comunque nella forma canzone, nel pop più classico che il cd dà il suo meglio. Strizzando un occhio anche alla nu wave/rave Clangour si tiene stretto i suoi dodici pezzi, rivendicando, con dolcezza, l’ orgoglio di esistere.

Sin Fang Bous su myspace

 

Michele Baldini

Michele Baldini

Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //