domenica, Settembre 20, 2020

The Jackie-O’s Farm – Sandland ( Forears, 2010 )

Se più di dieci anni fa, dall’altra parte dell’oceano, i canadesi, Crash Test Dummies, che spopolavano con il loro singolo dal titolo più originale della storia, mmm mmm mmm mmm, si fossero scontrati, musicalmente, con i Fastball o i più crudi Dinosaur Jr., avremmo avuto davanti agli occhi anzi, alle orecchie, l’eccipiente principale delle volontà musicali dei The Jackie-O’s Farm, o meglio, l’anima portante di questo secondo lavoro in studio, Sandland. Un disco che appare subito coraggioso e ben suonato, con un animo che sa di terre lontane, di fattorie ricche di suoni country e spirito wild. A tratti una tensione di brit pop si fa spazio, colorando lo scenario fin qui offerto. Sono leggeri impulsi che non deviano assolutamente la piacevole sensazione di trovarsi totalmente sperduti in panorami di terre rosse, tipiche di quell’America che si è quasi sempre mossa a cavallo. Nell’animo di questo lavoro troviamo Coffee and Cover, un brano caratterizzato da un riff orecchiabile che si porta a spasso un registro facilmente ballabile, con un apertura centrale che ricorda gli inglesi Supergrass, ecco la finestrella britannica che sottolinea un pop sfrontato e molto nineties. Stesso discorso per Lay Down, che si presenta leggera e molto dinamica. Merita discussione a parte invece, la Title track, che riporta il tiro ai suoni meno afferrabili e dannatamente più crudi e cavalcanti. Uno stornello di puro sangue folk, Wide Awake, che forte di un riff che troneggia e accompagna l’intero brano, sembra sostenere un Eddie Vedder dei giorni d’oggi. Di un’altra pasta invece Wake Up, che ci tuffa, con sorpresa, in un quadretto di funk-rock, che non ti aspetti, strizzando l’occhio ai cugini Spin Doctors. Questo Sandland risulta un lavoro originale, molto distante dalla mentalità discografica italiana, alle volte un po’ troppo ermetica e stantia, una dolce ventata di una musica che sa abbracciare più panorami, con una semplicità che appartiene a pochi.

The Jackie-O’s Farm su myspace

Paolo Pavone
Paolo Pavone
Paolo Pavone Vive, nasce, e cresce fra le risaie del nord italia, salvo una lunga parentesi nel regno unito. Torna per occuparsi, di giorno dell' arte e del design e di notte di musica e scrittura.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Foals – Exits – il video diretto da Albert Moya e prodotto da CANADA

Albert Moya, giovane autore catalano di talento rappresentato dalla casa di produzione spagnola CANADA, realizza uno splendido video per il ritorno dei Foals. Exits è una bellissima lezione di videomaking di scuola anti-narrativa, ma che segue al contrario una risonanza precisa con lo storytelling delle liriche.

Leda – Pulviscolo, il video diretto da Caos Crew

Pulviscolo. Nuovo video dei Leda diretto da Caos Crew

Guidi & Carotenuto – L’Epoca D’oro: i tre video di Andrea De Biasi in esclusiva su Indie-eye

Guidi & Carotenuto i tre video di Andrea De Biasi in anteprima su indie-eye

Taxi, il videoclip autarchico dei Novalisi

Un viaggio tra Nord Italia e Parigi, quello di Taxi, il nuovo videoclip dei Novalisi realizzato dalla stessa band

Fantastic Negrito – Lost In A Crowd: il video

Fantastic Negrito, il video ufficiale di Lost In A Crowd

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015