martedì, Settembre 29, 2020

The Rakes – Klang – (v2 – 2009)

“Klang” è il terzo disco per i Rakes, dopo “Capture/Release” e “Ten New Messages”, entrambi di buon successo, almeno in Gran Bretagna. Successo che probabilmente si ripeterà con questa nuova uscita, che rimane sulla stessa lunghezza d’onda dei precedenti lavori, vale a dire un indie rock’n’roll con radici nel post punk (per esempio i Gang Of Four, che sono anche stati remixati qualche anno fa dal chitarrista Matthew Swinnerton), più che adatto per colpire il pubblico inglese. Vista da qui e con occhio critico la formula del quartetto londinese pare invece essere giunta ad un punto di stallo, nonostante la trasferta nella viva e multiforme Berlino per la registrazione; se nelle prove precedenti la mancanza di grande originalità era compensata dalla presenza di brani molto coinvolgenti, come “Retreat”, “Work, Work, Work (Pub, Club, Sleep)” o “The World Was A Mess But His Hair Was Perfect”, tutti ottimi singoli disseminati qua e là, in questo caso mancano anche brani di questo tipo, ad eccezione forse di “1989”, non a caso scelto per promuovere l’album, e della conclusiva “The Final Hill”, in cui si fa però sentire un po’ troppo l’influenza degli Strokes.
Gli altri brani sembrano riproporre sempre le stesse idee, assimilabili a quelle dei conterranei Maximo Park e Futureheads, senza incidere molto sia quando cercano di schiacciare sull’acceleratore, come nell’iniziale “You’re In It”, sia quando si tenta di variare la proposta con frenate e ripartenze, per esempio in “The Lonliness Of The Outdoor Smoker” o in “The Light From Your Mac”. Lo stesso discorso vale dove vengono utilizzate ritmiche un po’ più funkeggianti, cosa che accade in “Bitchin’ In The Kitchen”, il brano più in stile Gang Of Four, anche se 10 secondi di “Damaged Goods” incendiano più degli oltre 3 minuti del pezzo in questione, o compaiono parti di piano, per esempio in “The Woes Of The Working Woman”, che ben poco aggiungono a quanto già codificato.
Certo, nulla di inascoltabile, ma nemmeno qualcosa di nuovo ed eccitante per chi abbia un minimo di confidenza con questo genere di musica.

Fabio Pozzi
Fabio Pozzi
Fabio Pozzi, classe 1984, sopravvive alla Brianza velenosa rifugiandosi nella musica. Già che c'è inizia pure a scrivere di concerti e dischi, dapprima in solitaria nella blogosfera, poi approdando a Indie-Eye e su un paio di altri siti.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

The Staches – il video di “Space is a Lover” in esclusiva su indie-eye

The Staches, band svizzera dedita ad un post punk verace e sghembo. Indie-eye presenta in anteprima esclusiva il videoclip di "Space is a lover"

I Mitici Gorgi: Chiamerò un Taxi, l’EP e il teaser in esclusiva

Dopo "In the gorgi show" tornano I Mitici Gorgi con un Ep "illustrato". Chiamerò un taxi esce l'otto gennaio in versione digitale ed è coadiuvato da una serie di disegni che brano dopo brano raccontano una storia, nel passaggio dall'infanzia all'adolescenza. Vi proponiamo l'ep in streaming, le sei illustrazioni e il teaser in esclusiva lancio

Edward Sharpe and the Magnetic Zeros – No Love Like Yours: il video di Olivia Wilde

L'attrice Olivia Wilde realizza con un Iphone 6 il video per Edward Sharpe and the Magnetic Zeros, No Love Like Yours

The Magician: When The Night Is Over, il video di Romain Segaud

Quarto videoclip per l'animatore Romain Segaud

Charlotte Gainsbourg dirige i videoclip di “Rest” e di “Deadly Valentine”

I video di "Rest" e "Deadly Valentine" diretti da Charlotte Gainsbourg

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015