venerdì, Agosto 14, 2020
Home etichette Ex-Otago: Tanti Saluti

Ex-Otago: Tanti Saluti

Ex-Otago - Tanti SalutiLa serie dei francobolli dei castelli. Forse ne sono girati troppi perché siano considerati pezzi da collezione e forse non è passato abbastanza tempo perché abbiano il fascino del vintage. Era l’altro ieri quando si spediva una cartolina con un bollo da 600 lire… è a una nuova forma di nostalgia, al passo con l’iperbolica velocità di tempi, che ci mettono di fronte gli Ex-Otago, nuova produzione Riotmaker targata Genova. Il titolo è significativo: Tanti Saluti e, tanto per restare nella metafora, è pervaso da quella leggera malinconia che accompagna le cartoline spedite a fine estate. Eppure l’estate deve appena cominciare, gli Ex-Otago non fanno mistero del loro desiderio di esserne la colonna sonora e Tanti Saluti ha tutte le carte in regola per poterci riuscire. Le canzoni attingono da un serbatoio quanto mai ricco: c’è la melodia italiana degli anni che furono, reminiscenze emo, rime hip-hop, assalti pop degni di Architecture In Helsinki per un patchwork sonoro che, nonostante la pletora di suggestioni, contagia al primo ascolto grazie soprattutto ad arrangiamenti improntati all’essenzialità e all’immediatezza. Basti ascoltare “Cooking Ovation”, pop song dal sapore I’m From Barcelona, con i suoi cambi di marcia inattesi eppure così semplice e diretta. “Amato The Greengrocer” è una perla pop tutta gioia e malinconia. “Che Tempo Faceva” gioca con il passato e ha un testo che potrebbe farla sembrare un refuso del beat-italiano se non fosse contaminata da strofe hip-hop dall’effetto straniante quanto ironico. “Waiting For The Stars” è un inno da balera da cantare in coro, si chiude la serata guardando il mare. Tanti Saluti è questo e molto altro: leggerezza, ironia e un pizzico di malinconia. L’estate come la vorrei.
L’album esce il primo giugno nei negozi, pubblicato da Riotmaker e distribuito da Warner Music Italia.
Qui si può vedere il video di “Giorni Vacanzieri” girato da I Ragazzi Della Prateria, brano pubblicato sulla compilation A Medium Party.

Gigi Mutarelli
Gigi Mutarelli
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

2 Commenti

  1. Artista della Settimana: Ex-Otago

    Mi sento un po’ smarrita davanti al primo album degli Ex-Otago a uscire per Riotmaker, Tanti Saluti. Non riesco a trovare l’angolo giusto da cui partire. Non so bene da dove cominciare. Un disco dele genere si merita di più…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

TOP NEWS

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovi video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

Duocane – Memorie dal Sottosuono, il videoclip di Stefano Capozzo

Memorie Dal Sottosuono, esempio combinatorio di videmaking. Il nuovo video dei Duocane

Aidan Knight – Veni Vidi Vici, il videoclip diretto da Ft. Langley: ode ai transgender e alle persone non-binarie

Ode ai transgender e a chi ha fatto scelte non binarie. Il nuovo singolo del canadese Aidan Knight è anche un video prodotto dalla premiatissima agenzia Ft. Langley