domenica, Settembre 27, 2020

R-esistenze # 1: fantasmi; le immagini nello specchio del cinema.

resistenze.jpgL’ultimo giocattolino di Michael Gondry piace, piace troppo, deve piacere per forza. E’ il campionario del buon cinephile, quello con la valigetta dei trucchi vintage assolutamente garantiti, quel vintage da sindrome color seppia; si considera il talento di Gondry liberato dalle minacce finto-intelligenti di Charlie Kauffmann, sceneggiatore di Eternal Sunshine of a spotless mind, quando in realtà ciò che funzionava nel sodalizio era la frizione tra due mondi inconciliabili, ovvero loro malgrado quello che stava nel mezzo. Gondry non è troppo differente da Kauffmann, sciorina la solita insopportabile intelligenza, trascina un’apologo laico-moralista sui tempi sfalsati di un rapporto, nella cronometria sin troppo leccata di un finto surrealismo senza lo sperma di Svankmajer. Ecco, a Gondry manca lo sperma, quel liquido seminale che nel cinema d’animazione è vitalità del tratto, carnalità degli oggetti e oscenità brulicante della mutazione. In questo teatrino dell’ovvio l’aspetto più irritante è il cinema come magia, la retorica dello specchio, una slitta per il senso piuttosto che lo slittamento, inconscio e metacinema come concetti che qualsiasi pessimo reality potrebbe risucchiare in un buco nero terrifico. Indie-eye lancia una nuova (non) sezione; R-esistenze, più che altro esistenze. Me ne vengono in mente due che superano l’insostenibile romanticismo di Gondry. Goodbye Dragon Inn, il pen’ultimo film di Tsai ming Liang, storia di (un) cinema come storia di fantasmi e uno dei sorprendenti episodi di Masters Of Horror filmati da John Carpenter, Cigarette Burns, quell’interferenza dell’immagine che è buco di antimateria sullo schermo.
Una bruciatura.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Alberto Nemo ft. Ambra – Smania, il videoclip ufficiale in esclusiva

"Smania" è uno splendido brano di neofolk oscuro e dark di Alberto Nemo, premio Musicultura 2018. Composto e registrato utilizzando l’accordatura aurea è anche un videoclip con la partecipazione della ballerina Ambra Occhipinti. Smania è la title track del nuovo album di Alberto Nemo, pubblicato in vinile da Factory Records

Vagabon – In A Bind – il videoclip di Maegan Houang: la casa che si sgretolava

Splendido video realizzato da Maegan Houang per Vagabon. Una casa si sgretola, i sentimenti si ricombinano

Veivecura. Too late è il nuovo video diretto da Emanuele Torre: l’intervista

Veivecura pubblicano il nuovo videoclip. Too late è diretto dal talentuoso Emanuele Torre

Marissa Nadler – Drive: il video di Naomi Yang

Naomi Yang dirige il nuovo video per Marissa Nadler: Drive

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015