Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Il nuovo album di Lorenzo Cammilli, Duccio Stefanelli, Alessio Chiappelli e Fabio Pocci aka SUS 

Di

SUS è l’acronimo per un’espressione toscana che punta dritta al nocciolo: “succede una sega“. Dietro ci lavorano Lorenzo Cammilli, Duccio Stefanelli, Alessio Chiappelli e Fabio Pocci. Tristi Tropici è il loro nuovo album che esce domani, 22 giugno. Uno scherzo ovviamente, perchè domani è domenica e sopratutto perchè il verbo “uscire” nella discografia attuale suona come una vera e propria presa per i fondelli fuori tempo massimo. E i SUS lo sanno bene: “Ci dispiace ma, davvero, di utilizzare formule surreali come “in uscita nei migliori negozi di dischi” stavolta non abbiamo sentito il bisogno. Anzi, non ci dispiace affatto. Benvenuti nel 2014. Benvenuti nei Tristi Tropici

Secondo le note stampa, il nuovo lavoro di Chiappelli e soci contamina la canzone d’autore italiana degli anni settanta con la psichedelia dei novanta.
Registrato nel 2013 in due diversi spazi: a Febbraio, tra le mura del rustico museo degli antichi mestieri “Casa di Zela”, nel cuore di un’area naturale protetta della campagna pistoiese e a Marzo nello studio/sala prove della band dove sono avvenute anche le fasi di missaggio.

La produzione artistica è stata curata da Fabio ‘Magister’ Magistrali. La fase di mastering, infine, è stata affidata a Maurizio Giannotti dei New Mastering Studio di Milano.

Il titolo dell’album, omaggia il diario di viaggio dell’antropologo Claude Levi Strauss