Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Un podcast Estremo quello con Lexie Mountain Boys 

Di

Nel lontano 2006, Red Hunter, attraverso il blog legato alla sua etichetta, la Whiskey and apples, parla di uno show presso il Floristree Space di Baltimore e dell’incontro shock e bizzarro con l’esibizione di Lexie Mountain Boys, ovvero Lexie McMacchi Mountain, Sam Cotton Garner, Amy Amber Crystal Waller, Amy Bone Harmon e Katherine Hilluna, cinque performer che si muovono tra field recording, devices analogici, un gusto materico alla John Cage, nastri, possessione, primitivismo, il tutto attraverso uno show davvero disturbante e terrifico e secondo il nostro parere, assolutamente porno; una via di mezzo tra improvvisazione selvaggia, e un coro di cheerleaders dedito al culto Animal Collective e Wolf Eyes. Boys, è il primo cd-r pubblicato dall’ensamble nel 2005 per HereSee mentre sul profilo myspace delle ragazze è possibile ascoltare alcuni estratti dalle loro ultime release, in ordine: il bellissimo Sexy Fountain Noise, disponibile per il digital download su Carpark records, Woodgrain manicure del 2007 e due tracce per il download tratte dall’imminente debutto su supporto cd (sempre per Carpark) previsto per giugno 2008 e intitolato Sacred Vacation. Indie-eye ha rotto le scatole a Lexie McMacchi Mountain e lei ci ha ripagati con una potentissima session di circa 20 minuti registrata insieme alle sue compari . Buon ascolto.

  • Il nuovo podcast di Indie-eye si ascolta e si scarica direttamente in versione mp3 da QUESTA PARTE.
  • Per tutti quelli affezionati a Itunes il link giusto per abbonarsi ai Podcast di Indie-eye è questo,
  • mentre il Feed per aggregatori di diverso tipo è questo. Buon ascolto!

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.