Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

A un anno da “Prega per me” l’ultimo lavoro del progetto Todo Modo condiviso con Giorgio Prette e Xabier Iriondo Paolo Saporiti annuncia il suo nuovo album “ACINI”, in uscita il 23 marzo per Goodfellas Records. Guarda il trailer  

Di

A tre anni di distanza dal precedente album da solista “Bisognava dirlo a tuo padre che a fare un figlio con uno schizofrenico avremmo creato tutta questa sofferenza” (2015) e a un anno da “Prega per me” (2017), l’ultimo lavoro del progetto Todo Modo in trio con Giorgio Prette (ex batterista degli Afterhours) e Xabier Iriondo (chitarrista e polistrumentista degli Afterhours), Paolo Saporiti annuncia il suo nuovo album “ACINI”, in uscita il 23 marzo per Goodfellas Records.

Con queste parole, tratte dal romanzo inedito del padre del cantautore “Acini d’uva” Paolo Saporiti introduce il suo nuovo lavoro “Acini”

Il cortile era a sassi tondi incementati, con il muschio che si infiltrava negli interstizi e poi saliva lungo le crepe del marciapiede attorno alla casa. Su di esso Isidoro mosse i primi passi, spinse la macchinina a pedali donata dal nonno, vide, una notte di luna piena, il viso incantato di Renata, la bambina che viveva negli ultimi locali del pianterreno. Aveva due occhi grandi e una treccia nera e lunga che mai più ricomparvero nel resto della sua vita.
Un’altra notte, priva di luna, rischiarata da poche deboli lampade agli angoli del capannone, Isidoro, indignato con tutti, salì a mangiare da solo sul ballatoio. Quando qualcuno provò a chiamarlo, rispose con un lancio di acini d’uva…

E la sua personale visione:

E’ un lavoro pieno di amore, declinato nelle sue varie forme. Stati universali che mai come in questo momento, ritengo giusto e sensato scandagliare come autore di canzoni quarantenne che vive in Italia, paese in costante e irrefrenabile declino. Che cosa rimane oggi davanti ai nostri occhi, se non i nostri sentimenti più profondi, con cui fare i conti nel bene e nel male?

Paolo Saporiti è un  chitarrista, cantante e compositore,  propone un cantautorato in cui domina l’attenzione per i dettagli e la profondità dei testi. La sua voce calda, graffiante ed evocativa si interseca perfettamente con gli arpeggi costruiti dalla chitarra baritona acustica,

Alle spalle ha sette album da solista:

– “Don Quibol” (2006, Canebagnato)
– “The Restless Fall” 2006, Canebagnato)
– “Just Let It Happen” (2008, Canebagnato)
– “Alone” (2010, Universal Music, arrangiamenti di Teho Teardo)
– “L’ultimo ricatto” (2012, Orange Home)
– “Paolo Saporiti” (2014, Orange Home)
– “Bisognava dirlo a tuo padre che a fare un figlio con uno schizofrenico avremmo creato tutta questa sofferenza” (2015, Orange Home)

Nel 2015 Paolo Saporiti inizia la sua collaborazione con Giorgio Prette (ex batterista degli Afterhours) e Xabier Iriondo (chitarrista e polistrumentista degli Afterhours). Il loro progetto si chiama TODO MODO (il nome è ispirato al rivoluzionario romanzo di Sciascia e al film di Elio Petri degli anni ’70) ed hanno già all’attivo due album: “Todo Modo” (2015) e “Prega Per Me” (2017), entrambi usciti per l’etichetta GoodFellas con grande riscontro di critica.

 

Fleisch Agency

Fleisch Agency

Agenzia di comunicazione, ufficio stampa, hub comunicativo 2.0. Dal 2005 FLEISCH è un ufficio stampa, ma soprattutto un marchio di qualità che in questi anni ha contribuito al successo di alcuni dei dischi più importanti del panorama musicale nazionale collaborando con le principali label italiane indie e major.